scrivi

Una storia di Zayferry

La Tv di oggi

La grande delusione

41 visualizzazioni

3 minuti

Pubblicato il 27 marzo 2020 in Tecnologia e Innovazione

Tags: #today #tv #programmi #life #tempolibero

0

La tv ha sempre giocato un ruolo fondamentale nella vita di tutti noi, dalla sua nascita quando era utilizzata solo per diffondere messaggi politici e “informazione” a quando si è evoluta diventando a colori, scindendosi in Tv privata e Tv pubblica fino ad arrivare ai giorni nostri in cui il ruolo principale è l’intrattenimento.


La società cambia e anche il resto delle cose cambia per adeguarsi, cambiano le priorità, i ritmi, il modo di pensare, cambiano le leggi, cambia il mondo e di conseguenza cambia tutto ciò che è legato ad esso , persino la TV.


Non ho più di 50 anni quindi non posso stare qui a dire cosa mi ricordo di quello che trasmettevano negli anni ‘60 o prima ma posso ricordare quello che mandavano in onda alla fine degli anni ‘90.

Mi ricordo i classici film di Natale come “Mamma ho perso l’aereo”, “Miracolo nella 34° strada”, “Una poltrona per due” che ancora oggi trasmettono durante le feste natalizie; mi ricordo la maratona di Fantaghirò con particolare attenzione sui capelli della protagonista tagliati con la scodella; mi ricordo “Ocus Pocus” il giorno di Tutti i Santi, “Mrs Doubtfire” “What women want” “Cast away” e “Titanic”.


Così come porterò sempre con me gli episodi di “Friends” e le avventure dei Pokemon, dei Digimon e di Sailormoon.

Ricordo anche i racconti dei miei genitori che guardavano la “Corrida”, quella vera con Corrado , “Tira e molla” e “Bim bum bam”.


Una volta era divertente guardare la tv, c’era una vastissima scelta di programmi, film e cartoni da vedere a tutte le ore del giorno e adatti a tutti soprattutto. Era una Tv di qualità in grado di distrarci e farci dimenticare la realtà per qualche ora, ci rilassava e ci faceva anche un po’ partecipare perché comunque capire i collegamenti di Beautiful non è mica semplice, deve essere guardato a mente lucida se no buonanotte ai sognatori!


La sera c’era sempre qualche bel film da vedere, senza tutte le pubblicità di adesso che ti fanno passare la voglia perché rendono un film di 1ora e 30 lungo 3 ore e pieno di interruzioni per cui si perde spesso il filo.


Ormai con tutte le nuove applicazioni esistenti come Netflix, Amazon video, Disney Plus, Now Tv e tutte quelle che non conosco perché sono onestamente troppe pure per me , si guarda poco la tv ma non solo perché ci sono altre piattaforme da attenzionare ma anche e soprattutto perché l’offerta televisiva è davvero molto scarsa: i programmi che dovrebbero intrattenere sono gli stessi da 20 anni, condotti sempre dalle stesse persone e con le stesse dinamiche, le facce sono sempre quelle, è raro che si veda qualcuno di nuovo ci sono i soliti 4 che conducono qualsiasi cosa, persino nelle pubblicità ce li ritroviamo.

In prima serata soliti talk show che parlano sempre delle stesse cose con gli stessi opinionisti che c’erano anche nella versione mattutina, urla, litigi, schiaffi e parolacce a non finire, scene finte e strafinte e storie assurde.

Io sono la prima che a volte per disperazione guardo tutto questo ma me ne pento dopo 5 minuti esatti quando al posto di rilassarmi e godermi il mio tempo libero comincio a provare nervosismo e fastidio per gli argomenti trattati e per le voci da scimmie urlatrici presenti in questi programmi; risultato: accendo netflix.


E’ davvero un peccato che uno strumento così importante, presente e potente sia stato trasformato in mero trash, tv spazzatura la chiamerei perché questo è.


Sono contenta che almeno i ricordi non possano essere cancellati o sostituiti, quelli rimarranno per sempre dentro di noi quindi continuerò a vedere “Friends” ogni volta che capiterà di beccarlo su Italia 1 e canterò la sigla di Sailormoon con più foga del dovuto.


Menomale che ho avuto modo di vedere cosa ci fosse prima, mi sento molto fortunata.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×