scrivi

Una storia di CuorDiPolvere

Parallele

165 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 03 ottobre 2019 in Poesia

Tags: #Camion #Poesia #Radio #Strade #Veglia

0

"Buonasera!" era un uomo, in ascolto.


"Sono Pilgrim, vengo da ogni dove: il mio rifugio solitario nelle strade del mondo è il mio vascello su ruote; tutta la mia vita brucia per il viaggio. Mi prude il cuore ad andare e tornare senza soluzione di continuità: perciò viaggio, e quel delirio mi si cheta" spiegò.
Il rumore del camion che guidava gli faceva spesso da fischio a gracida rana su per il microfono.


"Ho scritto una poesia, vorresti ascoltarla? Parla di Dio" chiese dall'altra parte.


Ripartì il fischio del camion, che di dosso in dosso sobbalzava, e nel mezzo vi si riuscì a capire:"La poesia non conta, è spada per l'anima: non m'interessa".

Una frenata improvvisa spense la comunicazione, e riprese a dire:"Il nome mio tu lo sai. Qual è il tuo?"


"G, soltanto G, per tutto quel che serve a far stare in equilibrio le cose. È un tale fardello, spesso, da far misura all'oblio. Sono il perduto e ritrovato, il Cavalier Errante: dimoro sopra i mari in tempesta, sulle scogliere e sulle spiagge, nel miraggio della Torre del Sud"
C'era vento, sulla Torre, e mischiava le parole come un miracolo che trasforma ogni frase in poesia.


"Attarda, dunque, Mastro G? Batte ormai le tre di notte, e siamo costantemente in pericolo"


"Siamo eroi, solo quando è notte: dal crepuscolo ci sale un battito di spirito che mai domo ci porta verso una storia di viaggi e apocalissi, di cose andate perdute tanto tempo fa, e che smarrimmo crescendo. La notte cala frescura a questo fuoco, che tanto brucia il cuore, e ci fa vegliare fino al sorgere del sole..."


Stava parcheggiando, dall'altro capo della radio.
"Leggi quella poesia, amico mio, che sto per addormentarmi".


"Amico Pellegrino: quella poesia io te l'ho già letta..."


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×