scrivi

Una storia di Ginmonteno

Fascino tortuoso

62 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 30 novembre 2020 in Poesia

0

Mi tendi oltre la tensione del limite.

Ed erranti in un proprio abissale,

parole da sempre inascoltate

si fondono nel folle,

cedono alla tentazione

e avide di questo

maledetto diletto

fuggente

intorpidiscono in trepidazione,

ormai irrilevanti d'impresa pensante.

Propagate in un vortice

di caotica consapevolezza.


Tendi, tendi oltre te stesso.

Il flebile scorcio d'un bagliore

a lungo scrutato,

ti accasci nell'oblio,

vagheggiando

per questa realtà

sconvolta di delirio.

E deliri con lei,

rasserenato

per l'arginale

demenza.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×