scrivi

Una storia di Katzanzakis

E le strade

270 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 28 dicembre 2018 in Poesia

0


E le strade

che ho percorso

per arrivare qui

correndo a piedi nudi

sul grano tagliato

e l’asfalto rovente

d’agosto

ansante a tratti

ma di corse

e di emozioni e attesa.

E le albe sul fiume

ad aspettare muto

il guizzare diffidente

di un barbo

e le ginocchia arrossate

sulle panche

della piccola chiesa

tra i castagni.

Quanti segni del tempo

nelle piccole cose

quando il cielo sembrava

non avere confini

e un sorriso di donna

fatto senza pensare

il sapore di un dono

da cullare la notte.

Quante rotte seguite

sotto cieli stellati

e sopra alterni mari

per arrivare qui

adesso

con scarpe da uomo

e passi attenti

alle asprezze della strada.



Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×