scrivi

Una storia di CinziaPerrone

L'ultima a morire

Una luce nel buio

162 visualizzazioni

2 minuti

Pubblicato il 15 marzo 2020 in Avventura

Tags: #bosco #disperso #escursione #luce #speranza

0

Sull’orizzonte sta per adagiarsi il sole; tra un po’ si tirerà su anche le coperte per andare definitivamente a dormire. La luna presto gli darà il cambio nel posto di sentinella celeste. A quest’ora dovrei già essere a casa, magari a guardare il mio quiz televisivo preferito, e invece, eccomi qua, nel mezzo di un groviglio di sentieri confusi. Chissà se il campione sarà spodestato o continuerà a conservare il suo titolo. Muoio dalla voglia di saperlo. Come ho fatto a farmi convincere da Jack ad andare insieme a lui e la sua compagnia in giro per questo stramaledetto bosco? Chissà lui dove sarà ora, e chissà se si stia minimamente preoccupando per il suo disperso amico, In fondo quando accettai di unirmi al suo gruppo esplorativo, sapeva della mia inesperienza in queste pratiche. Da avvocato, sono abituato a maneggiarne ben altre; ma forse proprio per spezzare quel ritmo incalzante del mio lavoro, nonché la mia sedentarietà, accolsi di buon grado il suo invito. Volevo abbracciare la melodia diversa della natura, decisamente più pacata e lenta. Ora invece di assaporare i suoni armoniosi e inebriarmi dell’aria salubre, così come mi ero prefigurato, ascolto solamente il tamburo prepotente del mio cuore. Il ritmo serrato a cui stavo cercando di sfuggire, gettandomi in questa avventurosa ma sicura passeggiata, mi aveva riacciuffato facendosi sempre più forte e chiaro. La paura e l’angoscia prendono il posto dell’allegra curiosità iniziale; in questo momento la mia unica curiosità ossessiva è una sola: qualcuno verrà a tirarmi giù da questa arcigna montagna?

Potessi avere le forze e la competenza per uscire fuori da questo labirinto!

Purtroppo sono consapevole della mia imperizia e dei miei limiti per poter fare tutto da solo, e questo a tratti mi sgomenta. Poi penso che questo sia uno di quei momenti in cui speri tanto nell’intervento benefico di qualcosa o qualcuno che venga in tuo soccorso. In fondo si dice che la speranza sia l’ultima a morire; forse non lo si immagina, ma sono fortemente persuaso che essa addirittura ci sopravviva. Resiste a tutto, noi neanche ce ne accorgiamo, lotta persino con noi stessi, con i nostri timori più nascosti, ma sempre pronti a venir fuori, come un bambino che balza inaspettato per spaventarti a morte. Apro lo zaino e prendo il sacco a pelo che Jack mi aveva detto di portare per sicurezza; lo adagio a terra e un po’ distante cerco di accendere un fuoco con alcuni rami che avevo radunato prima. Non mi resta che aspettare e sperare nei soccorsi; la speranza è necessariamente l’ultima a morire, deve esserlo per forza.

Muore persino dopo di noi la speranza, è proprio l’ultima.



Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×