scrivi

Una storia di Simonaaa24

HAWAII

308 visualizzazioni

4 minuti

Pubblicato il 02 marzo 2019 in Didattica

0

Le isole Hawaii sono un arcipelago situato nell'oceano Pacifico e possiede sette isole principali, tra le quali l'isola di Hawaii propriamente detta, e molte isole minori, scogli e secche. Le isole principali dell'arcipelago sono otto: da nord-ovest a sud-est Niihau, Kauai, Oahu, Molokai, Lanai, Kahoolawe, Maui e l'isola di Hawaii. L'ultima è anche la più grande ed è spesso chiamata "La Grande Isola" per evitare confusione con lo Stato nel suo complesso.

Politicamente l'arcipelago è interamente compreso nello Stato di Hawaii, facente parte dal 21 agosto 1959 degli Stati Uniti d'America, e ha come capitale Honolulu, situata sull'isola di Oahu. La linea costiera dello stato, lunga approssimativamente 1 210 km (750 miglia), è la quarta più lunga degli USA dopo quelle di Alaska, Florida e California.[4]Lo stato Hawaii è il 50º Stato federato degli Stati Uniti d'America e ha giurisdizione su tutte le isole dell'arcipelago con l'eccezione dell'Atollo di Midway, il quale è sotto diretto controllo federale. Le Hawaii sono il 43º stato per superficie, il 40º per popolazione, ma il 13º più densamente popolato dei 50 stati degli Stati Uniti d'America. Sono anche uno dei due stati con Alaska a non far parte dei cosiddetti Stati Uniti contigui.

Le Hawaii sono uno dei due stati della nazione che non adottano l'ora legale; l'altro è l'Arizona.

Il caldo clima tropicale, l'abbondanza di spiagge pubbliche e di ambienti oceanici e di vulcani attivi rendono l'arcipelago una destinazione popolare per i turisti, surfisti, biologi e vulcanologi.

Grazie alla loro posizione al centro dell'Oceano Pacifico, le Hawaii hanno ricevuto molte influenze, mescolatesi poi con la cultura già presente in loco, sia dall'America sia dall'Asia tanto che le Hawaii sono l'unico Stato con una collettività di asioamericani.


Le Hawaii sono isole tropicali, situate a una latitudine compresa tra 23° e 18° Nord.

La capitale dell'arcipelago è Honolulu, che si trova sull'isola di Oahu ed è la città più grande.

Altre isole importanti sono l'isola di Hawaii che possiede due aeroporti principali (Hilo e Kailua/Kona) e il centro abitato di Kamuela/Waimea; l'isola di Maui, con l'aeroporto Kahului e i centri Lahaina, Wailuku, Hana, e Kihei, e l'isola di Kauai, con l'aeroporto Lihue e gli abitati di Poipu, Hanalei e Waimea. Altre isole abitate sono Molokai, Lanai, Niihau (di proprietà privata e di difficile accesso) e Kahoolawe (usata dalla marina americana per anni come poligono).

Sono considerate parte delle Hawaii anche le piccole isole (per la maggior parte atolli) che vanno da Nihoa a Kure, l'isola di Midway Island al contrario di tutte le altre è sotto diretto controllo federale.

Le isole Hawaiane sono tra le terre emerse più isolate del mondo, distano infatti quasi 4 000 km sia dalla costa americana (il punto più vicino è la California) sia da Tahiti, e oltre 1 000 km da alcune isole del gruppo Kiribati. L'arcipelago appartiene geograficamente al continente dell'Oceania.

Quasi tutte le isole Hawaiane sono di origine vulcanica. L'ipotesi prevalente indica la presenza di un punto caldo nel mantello terrestre che causa la formazione di vulcani sottomarini e in superficie. Lo spostamento della zolla oceanica del Pacifico spiega il fatto che le isole più a ovest sono più antiche di quelle a est.

L'isola di Hawaii è la più recente e comprende 5 vulcani principali, fra cui il più attivo è il Kilauea (a sud di Hilo), seguito nella metà sud dell'isola dal Mauna Loa, il vulcano più grande del mondo, e dal Hualālai (sopra Kailua/Kona). Gli altri due vulcani, il Mauna Kea e il Kohala, non sono storicamente attivi. Il vulcano Haleakalā, nella metà est dell'isola, è il vulcano principale di Maui.

La lava relativamente poco viscosa dei vulcani Hawaiani dà origine a coni di lieve pendenza e di forma simile ad antichi scudi. Tra i vulcani Hawaiani si annoverano i cosiddetti vulcani effusivi più noti del mondo.


L'UNESCO ha dichiarato patrimonio dell'umanità due siti: il Parco Nazionale dei Vulcani di Hawaii (1987) e il Monumento nazional marino di Papahānaumokuākea (Papahānaumokuākea Marine National Monument), noto semplicemente come Papahānaumokuākea (2010), un'area marina protetta tra le più vaste del mondo: 360.000 km² di acque oceaniche comprendenti dieci isole e atolli nel nord-ovest delle Hawaii, a circa 1900 km dalle isole principali dell'arcipelago. L'area non ha solo valore ecologico ma anche un profondo significato cosmologico e tradizionale per la cultura autoctona e custodisce anche siti archeologici relativi alla colonizzazione pre-europea. Pearl Harbor, presso Honolulu (isola di Oahu), ospita una base militare. In inglese, Hawaiian Islands; già Isole Sandwich.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×