scrivi

Una storia di MarianoSalina

Questa storia è presente nel magazine Naturalmente farlo.

Castelli

fascino e narrazione

276 visualizzazioni

2 minuti

Pubblicato il 16 febbraio 2019 in Fantasy

Tags: #avventura #castelli #fantasy #pensieri #racconti

0

Ero sceso nella stalla per scegliere il cavallo migliore , quello che in questa giornata meravigliosa di sole mi poteva portare in giro senza affaticarsi troppo, lo sellai e uscì insieme a lui. L'aria era frizzantina entrava nelle maniche della mia casacca senza chiedere il permesso, il cielo era limpido e gli uccellini felici svolazzavano qua e là cinguettando il loro linguaggio perfetto. Imboccai il lungo sentiero che costeggiava il bosco alla mia sinistra e il fiume alla mia destra e nel percorrerlo notai un paio di scoiattoli che giocavano felici e senza pensieri. Anche Niva, il mio destriero sembrava felice della passeggiata e seguiva i miei ordini alla perfezione. Guardando verso il cielo pensai :- Meraviglioso.- e feci entrare quanta più aria possibile dentro di me. Il lungo perscorso stava per finire e io sapevo già che avrei ammirato qualcosa di assolutamente perfetto.

meraviglioso castello
meraviglioso castello

Persino Niva alla sua vista sembrava volersi fermare, questo castello era un qualcosa che toglieva il fiato. Questa imponente costruzione aveva un ponte elevatoio che si abbassava su un fossato pieno di acqua a difesa della struttura stessa. Mettendo una mano sopra gli occhi per ripararmi dal sole notai l'altezza delle torri merlate, nascondiglio per i migliori arceri del reame. Misi a fuoco anche il colore chiaro che rifletteva dal sole e le feritoie da dove i soldati potevano guardare il nemico arrivare o addirittura gettare olio caldo per la difesa.

apertura di un castello.
apertura di un castello.

La vita di castello mi ha sempre affascinato, questi luoghi fantastici nei giorni di festa e terribili in periodi di guerra hanno sempre vagato nella mia mente facendo volare la mia fantasia molto lontano. Ogni autore che ho letto, che ha inserito un bastione dentro la sua storia lo ha descritto in mariera meravigliosa facendomi immaginare la vita all'interno di esso. Forse mi sarebbe piaciuto vivere in quei periodi, non sarei stato un cavaliere del Re, ma sicuramente qualche scrivano che viveva all'interno delle sale dei libri senza mai uscire alla luce del sole.

interno
interno

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×