scrivi

Una storia di Maricapp

Pamplona

La fiesta de San Firmin

210 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 07 luglio 2019 in Altro

0

Pamplona. La festa di San Firmino

La festa si tiene ogni anno dal 6 al 14 luglio in onore del santo patrono della città. Centinaia di migliaia di visitatori arrivano da tutto il mondo, molti di loro proprio per partecipare attivamente all'evento clou, la corsa dei tori, o 'encierro'

Fino al 14 luglio ogni giorno sei tori da combattimento e diversi buoi vengono spinti a correre fino all'arena della corrida. Il percorso è di 875 metri, gli animali pesano tra i 540 e i 615 chilogrammi.

Poi, naturalmente, questi poveri animali sfiancati e terrorizzati dovranno affrontare ‘la corrida de toros’ con le conseguenze che tutti conosciamo.

Ci sono già 5 feriti dei quali uno, un turista americano, versa in gravi condizioni, titola El Mundo.

Mi spiace per il ragazzo del Kentucky e per gli altri quattro ma, mi chiedo che bisogno c’era di correre all’impazzata per le strade invase dai tori e dai buoi?

Che bisogno c’è di festeggiare, ogni anno, il Santo patrono della città in questo modo cosi’ barbaro ed indegno ? La corsa cieca e terrorizzata dei tori e, come se non bastasse, la corrida non fanno certo onore ad un popolo evoluto come quello spagnolo.

Mi auguro ed auguro alla Spagna che in nome della civiltà che diciamo, o speriamo, di aver raggiunto ed io ne dubito fortemente, tutto questo posso cessare fin dal prossimo anno.


Tutta la mia solidarietà ai tori.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×