scrivi

Una storia di Katzanzakis

Una pulce è per sempre

281 visualizzazioni

3 minuti

Pubblicato il 22 dicembre 2018 in Humor

0

Spirito libero e romantico, amante dei viaggi e dei grandi spazi, la pulce sa adattarsi anche agli animali di piccola taglia, ma senza mai perdere humour ed allegria: “ti auguro di trovare un Grizzly o un Gran San Bernardo - dice la mamma al piccolo in procinto di lasciare il gattino in cui è vissuto dalla nascita - ma anche se ti dovessi accontentare di un piccolo riccio in multiproprietà, approfittane per viaggiare e studiarne le abitudini: ricordati che conoscere è sopravvivere e sopra-vivere è vivere sopra, che è esattamente la nostra filosofia di vita.

E così la piccola pulce, da taluni erroneamente chiamata pulcino, abbandona la famiglia ed il tenero animaletto, cui già cominciava ad affezionarsi, per avventurarsi nel mondo.

Gli inizi non sono sempre facili, tra sovraffollamento - cocco, smamma, ché su questo cane siamo già al completo -, collari che emanano un odore nauseabondo, polveri bianche (le prime vittime si registrano tra le pulci colombiane, che provano a sniffarle), liquidi, bagni disgustosi, ma dopo disavventure e pericoli ripetuti, finalmente la piccola pulce trova l'animale ideale e può cominciare la sua vita da esploratore.

Il primo trauma da superare, per la pulce neofita, è l'improvvisa consapevolezza che l'ospite portatore non è entusiasta della sua presenza e che i movimenti ripetuti di grattamento con le zampe, non sono ispirati da felicità e benvenuto, ma da fastidioso prurito e irritazione.

Talune, per lo shock, decidono di suicidarsi gettandosi dal cane o dal gatto in corsa, altre vanno incontro ad una progressiva inibizione motoria, fino ad affogare nel pelo bagnato alle prime piogge.

Ma la maggioranza si diverte enormemente ai continui movimenti frenetici di grattamento, fino ad organizzare veri tour collettivi, corse campestri, arrampicate a zampe nude. Le più crudeli si approvvigionano di piccole sveglie da campo per continuare a muoversi, a turni precisi, a tutte le ore del giorno e della notte.

Dopo i primi giorni capiscono subito, ad evitare fastidiosi traumi e necessità di traslocare, quali siano le zone dell'animale “zampe free”, e così capita di scoprire colonie festanti sul dorso dell'animale, vicino all'attaccatura della testa, alcune intente, ad ogni nuova, inutile grattata, a sghignazzare ed al gesto reiterato dell'ombrello.

Rare volte (la fedeltà della pulce è proverbiale), quando l'ospite diventa troppo irrequieto o la concorrenza per accoppiarsi eccessiva, alcune pulci, desiderose di un periodo di meditazione o di un'alcova meno affollata, approfittano della vicinanza di un altro peloso e con un saltino elegante cambiano animale.

Ma in casi disperati anche una moquette può andare bene, purché non ti capiti la sfiga di una umana maniaca della pulizia...L'unica difesa, in quel caso, prima che metta mano a qualche attrezzo infernale, è saltarle in gruppo sulle gambe, dopo aver indossato cuffie protettive per le orecchie, facendosi notare: nella maggior parte dei casi l'umano schizza fuori di casa urlando e consentendo un ulteriore trasloco, in tutta sicurezza.

Insomma, la vita della pulce non è sempre rosa e fiori, ma è comunque varia e ricca di incontri; e per la breve esistenza concessa, si possono fare un sacco di risate in compagnia, e difficilmente si diventa obesi.

Senza contare che gatti e cani (più i primi, in verità) fanno una vita avventurosa e movimentata e il mondo è pieno di animali pelosi da scoprire.

Ma le soddisfazioni non mancano anche per i piccoli insetti più romantici o per i più pigri, che scelgono di non separarsi mai dal proprio peloso, diventandone compagni preziosi, perché, in definitiva, per i loro ospiti: UNA PULCE E' PER SEMPRE!



Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×