scrivi

Una storia di Elman

Terra

210 visualizzazioni

2 minuti

Pubblicato il 20 gennaio 2020 in Fantasy

Tags: #unit #lotta #guerra #speranza #terra

0

Prima che il tempo incominciasse a scorrere, la terra era sola e piccola nel cosmo tutte le stelle e le costellazioni l’hanno vista nascere. La terra è cresciuta e le stelle l’hanno protetta.

La storia racconta che la terra è sempre stata protetta da dodici protettori i quali l’hanno difesa fino alla battaglia di strofì. Dopo quel momento i protettori sono scomparsi è l’unica cosa che è rimasta è un’incisione nella pietra manteìo la quale recitava che quando la terra fosse stata di nuovo in pericolo i protettori si sarebbero destati per affrontare il nemico.

All’alba nella città di Synkrousi si svegliarono tre ragazze. Si chiamano Karkìnos, Skorpìos e Psàri.

Al mezzogiorno nella città di Pròklisi tre ragazzi stavano giocando a calcio. Si chiamano Krìos, Liontàri, Toxòtis.

Al tramonto nella città di Monomachìa tre ragazze stavano tornando a casa. Si chiamano Tàvros, Parthèna e Aigòkeros.

A mezzanotte nella città di Synàntisi tre ragazzi tornavano dal lavoro. Si chiamano Dìdymo, Isorropìa e Enydrìo.

Il giorno seguente sopra queste quattro città si abbatte un temporale il cielo era cupo e pioveva ininterrottamente. Il mondo odierno è molto avanzato tecnologicamente; però sono gli uomini ad essere arretrati, i governi vogliono governare la terra e soprattutto vogliono la guerra. Una delle nazioni più potenti ha un comandante il suo unico obbiettivo è la guerra. Il suo nome è Pòlemos. In questo giorno di pioggia il comandante Pòlemos ha deciso di attaccare cosi è iniziata una guerra tra tutte le nazioni le città furono attaccate e distrutte completamente in ogni città sopravvissero solo tre persone. Sono i dodici ragazzi, i dodici protettori.

Quando i ragazzi si furono ripresi i loro poteri si risvegliarono ognuno aveva un’aura che simboleggiava una delle dodici costellazioni. Ogni gruppo di tre partì con un solo obbiettivo trovare e distruggere Pòlemos. Raggiunto il comandante a metà strada tra la città di Synkrousi e la città di Synàntisi, si trovarono in una campagna incolta i dodici che non si erano mai visti prima si guardarono è in uno sguardo capirono tutto. Andarono da Pòlemos è lui li stava aspettando prima di iniziare la battaglia lui si presento come la guerra in persona.

La lotta fu cruenta e i dodici non capivano come riuscisse a tenere testa a tutti, loro lo attaccavano separatamente finché non capirono che l’unico modo per sconfiggerlo era quello di attaccarlo insieme e cosi fecero. Si lanciarono all’attacco è in un lampo fini tutto.





Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×