scrivi

Una storia di Moonsdaughter

Adamantino

328 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 18 aprile 2018 in Poesia

Tags: #passion #passione #Poesia #scrittura

0

Quante parole dette a bocca serrata

Pensieri che si nascondono, felici si riscoprono

Ti ho sentito

Passione silente

Lacrime d'acqua perlata

Abbracci grondanti di assenze, asciutti dal nulla

Ogni giorno

All'ombra del sole più caldo

Nel buio del silenzio, le tue urla irrivelate

L'aria dei ricordi nelle vene principali

Occhi miopi su mani lontane ma ancora

percepibili tra gli inganni della mente

Eccoci,

Contatti tristi ma funzionanti

Cavi scoperti, resistenze elettriche

Richiami lontani, ti sento

Ti sento nel caos calmo di false realtà.

Ed io rispondo cantando il tuo nome alle montagne del silenzio, eco non c'è ma so che tu risponderai.

Vigliacchi, illusi, orgogli fragili.

Perdenti su questo campo di inutili lotte.

Armature assenti, graffi sempre accesi

Ancora noi, servi in profondità, ad elevate temperature,

del nostro amore adamantino

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×