scrivi

Una storia di Ben64

Questa storia è presente nel magazine FAHRENHEIT 451

TRUMAN CAPOTE

questa cosa chiamata amore

1.3K visualizzazioni

1 minuti


Truman Capote - questa cosa chiamata amore


Se tornare a casa dopo una serata a Teatro implica fare un bilancio di emozioni, culture e vita come avamposto di civiltà, allora se vi dovesse capitare sotto casa una replica di questo spettacolo non mancate.

locandina
locandina

Non mancate per la bravura di Gianluca Ferrato, l'attore che ne è protagonista che non solo incarna il grande scrittore Truman Capote, ma lo spoglia e lo riveste continuamente di sorprese recitative.

Non mancate per il testo di Massimo Sgorbani, ricco di invenzioni drammaturgiche e personaggi che seppur assenti dalla scena, la vivono, la abitano attraverso le parole del protagonista.

Non mancate per la brillante regia di Emanuele Gamba che crea una danza macabra della scena e della vita che è allo stesso tempo un party hollywoodiano e un after hours post mortem.

Gianluca Ferrato
Gianluca Ferrato
Gianluca Ferrato
Gianluca Ferrato
foto di scena
foto di scena
foto di scena
foto di scena

Anche questa sera mi ritrovo contemporaneo nella vitalità del teatro off, del teatro di ricerca, in uno spazio "alternativo" come il Florian Espace che appartiene alla storia culturale di Pescara e non solo. Scoprire che questo spettacolo è una produzione del Florian Metateatro in collaborazione con il Teatro della Toscana, mi rende un cittadino molto più connesso al resto del mondo. Bravi...

(Beniamino Cardines)


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×