scrivi

Una storia di IBonamiciFredducci

Come Vedo Le Ecografie

65 visualizzazioni

3 minuti

Pubblicato il 11 marzo 2021 in Humor

Tags: #diario #maternit #pensieri #trip #vita

0

Un pigro ed anonimo Mercoledì pomeriggio. Pigro ed anonimo di per sé, perché noi comunque lo stiamo passando bene: sul mio lettone ci siamo io e mia cugella, che fumiamo pini come se non ci fosse un domani mentre guardiamo “Servant”.

“Cugella” sta perché è mia cugina ma la considero come una sorella: vi ho mai detto che ho 4 sorelle più grandi ma per me la mia vera sorella è mia cugina?

Ah...se non avete mai visto Servant vi schifo.

Dice “Servant la può apprezzare ed amare solo chi apprezza ed ama M. Night Shyamalan”. Beh...non so quanto ritenga degne di vivere le persone che non amano Shyamalan.

Torniamo a noi: nonostante la serranda sia abbassata per metà, dalla porta finestra spalancata entra un sole della Madonna.

Nella mia grande stanza pare piena estate.

Il mio corpo è quasi nudo, quello di mia cugina coperto da una tuta piuttosto pesante: nonostante il 12% del DNA in comune abbiamo un modo del tutto diverso di percepire le temperature.

Le lancio una coperta.

-Voglio una coca cola...- mi lamento, mettendo in pausa

-Alzati e valla a prendere: abbiamo un frigorifero apposito per le bibite...-

-Nah...ho già bevuto la mia lattina quotidiana, prima al lavoro: due non posso berne...-

-Anche io sono entrata nell’oscuro trip della dipendenza da zuccheri: ti comprendo-

-Ma non è per gli zuccheri! Chi accidenti se ne fotte degli zuccheri? Faccio overdose di zuccheri da tutta la vita: io li zuccheri li brucio istantaneamente!!!-

-E allora beviti un’altra lattina, cazzo!!!!-

-Non voglio rinunciare alla mia pancia piatta! Non posso abusare di roba gassata!!!!!-

-Beviti una birra!-

-Ma ti ho appena detto che non posso abusare di robe gassate!!!!-

-Che schifo la vita...-

-Già: famone su un altro...-

Entrambi i nostri smartphone ci fanno capire che è arrivato un messaggio su Whatsapp: siccome è contemporaneo dev’essere qualcuno su uno dei gruppi dove ci siamo sia io che lei.

E’ della Boss.

Posta sul gruppo di “famiglia” l’ultima ecografia.

Sì, quella della foto.

Dice testualmente “chiappa di Noah con gamba lunga”.

Osservo l’immagine soltanto 2,7 secondi o forse meno: il tempo di un breve consulto col mio cervello:

-Tu ci vedi quello che ci vedo io?-

-Un uomo con un cazzo gigantesco eretto?-

-Esatto: ci vedi proprio quello che ci vedo io: bene-

Rispondo immediatamente, con un sorrisetto sornione “io ci vedo ben altro: un uomo con una enorme erezione!”. Il sorrisetto parte furbetto, muta in sornione e deflagra in una risata sguaiata.

Il Compagno della Boss (non ho ancora deciso come rinominarlo in questi scritti) mi fa notare: -l’erezione che vedi credo sia il piede”.

Mia cugina evidenzia con un cerchio la chiappa, e si prende gli applausi di tutti.

Dalla foto di copertina sapete esattamente come rispondo, parola per parola.

Anzi no: non ho la certezza che ciò che ho scritto sotto alla foto su Whatsapp si legga...


Comunque Evidenzio l’uomo in piedi, evidenzio il pene (o almeno la parte finale):

-UOMO IN PIEDI (CERCHIO ROSSO) CHE REGGE CON LA FORZA DI ENTRAMBE LE BRACCIA IL SUO GIGANTESCO PENE ERETTO (CERCHIO VERDE)-.

Il ragazzo di mia cugina (non è con noi in quel momento) mi dà ragione.

La stessa cugella ammette “Madò: ora lo vedo!!!!!!!”

-E’ PALESE, DAI!!!-

-Ora vedo solo quello!!!!!!!!!!!!-

-Perché c’è solo quello, cazzo!!!!!!-


Dai: si vede perfino uno dei bicipiti (il destro) sotto sforzo, per reggere cotanto membro!!!!!!


Viene stabilito che, quando sarà abbastanza grande da comprendere, mostrerò gli screenshot della conversazione a Noah (che non si annoierà.


Naturalmente mi faccio un flash di me in camice che faccio un’ecografia ad una tizia e mi viene fuori quell’immagine. Mi tolgo gli occhiali che fanno tanto persona studiosa e professionale, indirizzo alla donna sdraiata sul lettino e accanto a me un sorriso rassicurante e uno sguardo gentile, per poi annunciare:

-Signora, nel suo ventre c’è un piccolo Sapiens con un grosso pene in erezione: deduco che sia un maschio…almeno da un punto di vista tecnico...-


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×