scrivi

Una storia di Steviej

Tripudio dell'Errore

Verità senza filtri

124 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 03 gennaio 2021 in Spiritualità

Tags: #Errore #Errori #Sbagliare #Tripudio #Tripudiodellerrore

0

Gianni Rodari nel suo "Libro degli Errori" lodava la creatività, la bellezza e l’accezione positiva dell’errore e mai come quest'anno, penso avesse sacrosanta ragione.


Errare è umano certo, ma è anche vitale perché fa crescere, e piuttosto che essere perfetti, è più importante essere veri e capaci di rialzarsi piuttosto che impegnarsi a non cadere.


È vero, un errore ti può lasciare segni indelebili nel cuore e nell’anima, può creare ferite dolorose e difficili da rimarginare, ma è necessario, perché ti fa esprimere e capire qual è la strada da percorrere che ti fa sentire vivo.


In una società dove la perfezione è un must, l'errore è la mia verità, mi racconta in quel momento senza filtri, prima che ne tragga un insegnamento.


La paura di sbagliare invece, o peggio ancora la scelta di non agire, ti rende apparentemente tranquillo, ma non è la strada della serenità.


Sono figlio degli ostacoli che ho davanti e se non provo a superarli, anche sbagliando e cadendo più volte, non mi sentiró mai appagato e sereno.

È nel rialzarmi dopo che la vita mi ha schiaffeggiato, nell’andare avanti anche quando nessun altro ci crede che trovo i motivi veri che rendono questa meravigliosa avventura che è la vita ancora più straordinaria.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×