scrivi

Una storia di Valeriadigiacomo

Ernesto Vitolo

...tratto dai racconti del fotografo Augusto De Luca

13 visualizzazioni

2 minuti

Pubblicato il 21 luglio 2021 in Altro

Tags: #AugustoDeLuca #ErnestoVitolo

0

Negli anni '70 io suonavo la chitarra e come molti miei coetanei insieme ad altri amici formavamo spesso i famosi "complessini" che erano gruppi musicali con chitarrista, bassista, batterista e organista. È in quel periodo che conobbi Ernesto. Lui era un tastierista già straordinariamente bravo e molto preparato. Con noi suonava le percussioni Mario Insenga, grande appassionato e conoscitore di blues e cantava Alan Sorrenti; si alternavano invece nel gruppo ragazzi della nostra età che suonavano il basso.Tutti avevamo ottimi strumenti musicali e per provare i brani da montare, ci riunivano nello scantinato della mia casa al Vomero. Era una stanza che mio padre aveva fatto foderare di legno per renderla più carina e soprattutto per tamponare un minimo il suono che inevitabilmente però infastidiva i condomini del palazzo che ci chiedevano sempre di diminuire il volume dei nostri amplificatori. Quante avventure, quante storie, in quello scantinato. Poi Ernesto prese il volo e cominciò a suonare da professionista con diversi musicisti importanti. Però io credo che abbia raggiunto il più alto livello di maturità artistica proprio incontrando Pino Daniele, infatti è inconfondibile il suono della sua tastiera in quasi tutti i brani del grande artista. Era molto tempo che non ci vedevamo ed io gli telefonai e andai a trovarlo. Ernesto mi fece vedere i suoi nuovi strumenti e ascoltare qualche pezzo inedito. Più tardi, non potei quindi che fotografarlo assieme ad una delle tante tastiere che erano li intorno e con il quale lui vive in simbiosi totale. In pochi minuti insieme preparammo il set ed io scattai. Avevo già in mente la foto, perciò fui subito soddisfatto del risultato. Chissà...forse un giorno faremo anche una suonatina insieme.

Ernesto Vitolo - foto di Augusto De Luca
Ernesto Vitolo - foto di Augusto De Luca

Augusto De Luca, (Napoli, 1 luglio 1955) è un fotografo e performer italiano.

Ha ritratto molti personaggi celebri: Renato Carosone, Rick Wakeman, Carla Fracci, Hermann Nitsch, Pupella Maggio, Giorgio Napolitano.

Studi classici, laureato in giurisprudenza. E' diventato fotografo professionista nella metà degli anni '70. Si è dedicato alla fotografia tradizionale e alla sperimentazione utilizzando diversi materiali fotografici.

Ha esposto in moltissime gallerie e musei, è conosciuto a livello internazionale e ha realizzato immagini pubblicitarie, copertine di dischi e libri fotografici.

Le sue fotografie compaiono in collezioni pubbliche e private come quelle della International Polaroid Collection (USA), della Biblioteca Nazionale di Parigi, dell'Archivio Fotografico Comunale di Roma, della Galleria Nazionale delle Arti Estetiche della Cina (Pechino), del Museo de la Photographie di Charleroi (Belgio).


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×