scrivi

Una storia di CiroNOTARO

INVECCHIAMO

Ma lasciateci la dignità

257 visualizzazioni

3 minuti

Pubblicato il 28 settembre 2019 in Altro

Tags: #Anziani #Denunciasociale

0


XStradax©aso


Storie di incontri e scontri nel mio vagabondare per la città.


Raccontati per mettere a conoscenza...
e rimati per colpire la coscienza.


XStradax©aso
Lunedì 23 settembre 2019 ore 11.00


"TUTTI INVECCHIAMO, PURE TU!"
di Ciro Notaro


Che triste sensazione che ho avuto stamattina transitando per una via esterna di un piccolo comune del napoletano, a ridosso tra vecchie case popolari e le nuove costruzioni residenziali che stanno travando spazio in queste provincie limitrofe della città metropolitana.
Piú che altro è una storia di denuncia sociale ed il fatto che mi ha indignato è stato di
ritrovare riuniti, in una piccola area (probabilmente verde ai tempi della campagna elettorale) all'ombra di un'alberello un gruppetto di vecchietti, che chiacchieravano tra le erbacce, seduti su precarie e traballanti panche di emergenza.

Che strana e triste sensazione, sarebbe potuta essere una piccola ma dignitosa oasi ristoratrice per quei vecchietti pensionati, che nell'incuria più totale e non avendo altro ritrovo, si adattavano stoicamente, da buoni Napoletani,
dando esempio di rassegnata ma non disorganizzata esistenza.

Quando indispettito mi son fermato a scambiare qualche battuta, uno di loro, con sorriso rassegnato mi ha detto: "giuvino' chest'e! ... vuje nun sapit quante lamentele(*)GIOVINOTTO QUESTO È QUANTO... VOI NON SAPETE QUANTE LAMENTELE abbiamo rivolto al Comune per richiedere un minimo di decenza... UHHHH ".. (ululato dialettale che equivale - a infinite volte, ma senza riscontro - Il numero di H infatti è l'indice di quantità ).
"... Guardate ", hanno continuato, mostrandomi delle vecchie scope che usano ogni mattina per ripulirsi l'area che utilizzano e delle sgangherate sedie che si portano da casa per riposarsi al fresco.
Ma vi pare normale?
ED IO AGGIUNGO MA VI SEMBRA GIUSTO mortificare in tal modo
l’immagine dell’anziano ed abbandonarlo a sé stesso, ora che dovrebbe godersi la quiete e il meritato riposo nel proprio quartiere, in giardini puliti, attrezzati non dico per il gioco di bocce o carte, ma almeno con normali panchine?
A chi imputare questa mancanza?
(ve la dico tutto d'un fiato)
...se non al servizio di pulizia e manutenzione ordinaria dei parchi pubblici.... facente capo al Comune attraverso il Servizio Giardini.... che fa capo al Dipartimento tutela ambiente, che dipende appunto.... dall’Assessore all’Ambienteeee? (ua'me stev affucann!)( *) CASPITA MI STAVO STROZZANDO!


Ed ecco la risposta a questa trasandatezza:
O' FATT È TROPP A LUONG, E SE PERDE PA VIA (*) il fatto è troppo lungo e solo per pronunciarlo si perde lungo la strada.


Ebbene non aggiungo altro.
Questo è il mio racconto per CONOSCENZA,...
sono andato via indignato ed arrabbiato pronto a dar sfogo ai miei pensieri per ferire la COSCIENZA...
#esiamm'aparla'Parlamm(*) #ESEDOBBIAMOPARLAREPARLIAMO©`
questa è la versione per indignarsi:


"SU OGNI COMUNE CI STA UN ASSESSORE."
di Ciro Notaro


È triste e manco bello...
e per ciò che ho visto, voglio fare un appello.


Non mi pare giusto ne carino...
che a questi anziani, gli negate pure un sediolino
e per questa superficialità...
a questi vecchietti li private di dignità.


Ma non sapete che nella vita
non v'è certezza...
e che la vecchiaia è garantita
dopo la giovinezza?


Pur per te che oggi sei PREPOSTO...
ti puo' toccare quel brutto posto,...
in un giardinetto trasandato ...
seduto su uno scanno sgangherato.

Morale...

Assessore,... pensaci un posto si trova pure per te.
N. B.
Oggi stai ai GIARDINI...
Domani è la MONDEZZA!


#etihotrattato ©`

invece è la versione dialettale che prediligo perché mi sfogo meglio:


"NCOPP O' COMUN CE STA N' ASSESSORE".
di Ciro Notaro


È triste, nunn'è bbell...
e pe chell ca se ver, voglio fa' n'appell.


Nun me pare giusto e nunn'è carin...
c'ast'anzian, ce negat pur na panchin
e pe sta superficialità...
a sti vicchhiariell e privat a dignità.


Nun sapit, c'a vita ten poche certezz...
e ca vicchiaja è garantita
dopp a giovinezz?


Pur a te c'oggi si' PREPOSTO...
te po' tucca' chill brutt posto,...
dint a nu' giardin trascurat ...
'ncopp a nu' scannett sgangherat.

Morale...

Assesso', pensaci un posto si trova pure per te.
N. B.
Oggi stai 'e giardini...
Diman è a MUNNEZZA!
#etihotrattato ©`


I racconti "XStradax©aso"

li pubblicherò il Lunedì e Venerdì, perché in quei giorni mia moglie... santa donna, non c'è ed io me ne vado in giro. 😉



Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×