scrivi

Una storia di OrnellaStocco

Lui

Amore Onirico

338 visualizzazioni

2 minuti

Pubblicato il 14 febbraio 2019 in Storie d’amore

1

Arriva di notte. Senza invito. Ne avverto il profumo. E' lui.

Sconvolge i sogni, agita il sonno. Lo aspetto. E' un'attesa che si rinnova come una promessa.
Gli vado incontro e subito gli sfilo il maglione. Quello azzurro. Regalo di un lontano San Valentino.
Lo avevo scelto perché era del colore dei suoi occhi. Sotto il maglione non ha nulla. Accarezzo la sua pelle. La annuso.
Lui mi prende il viso tra le mani con la sua tremenda dolcezza. I suoi occhi azzurri sono nei miei. Quel colore mai dimenticato ritorna ogni volta che alzo lo sguardo al cielo sgombero di nubi. Quelle nubi che un giorno sono arrivate sopra di noi e poi...poi solo tanta pioggia che si mescolava alle lacrime. Le mie.
Mi sveglio in un miscuglio di sensazioni, emozioni che non se ne sono mai andate completamente. Ricordi che fanno palpitare il cuore, rumoroso allontana il sonno leggero.
Succede tutte le notti.

Lui che mi diceva quando ridi sei bellissima.

Lui che i suoi baci non mi bastavano mai.

Lui che mi teneva tra le braccia come una bambina.

Possedeva il mio cuore ma io non vedevo il suo nascosto dietro al paravento delle false promesse.
Lui che in un giorno disumano mi ha detto basta, non potrò mai essere tuo. Ma tu sei mia.
E gli appartenevo così tanto da non trovare più niente di me. Dissolta nel desiderio di averlo nei ritagli della sua vita. Briciole che raccoglievo come una randagia. Una mendicante di affetto.
O tu o lei.
Lui che tornava da lei ma voleva me.
Mi lasciavo torturare da una passione malata. Distruttiva ma talmente potente da ostentare ogni forma di piacere. Senza di lui ero niente. Con lui ero un niente dentro un corpo. Un corpo dentro un'anima. Un'anima dentro a niente.

Una Matrioska.
Lui torna ogni notte. Non possiede più il mio involucro di carne ma tutto il mio essere.
Di lui ho solo ricordi impregnati di profumi e sogni inventati per rivivere l'essenza del suo amore diviso a metà.
In questo delirio di pelle e cuore lui lo sa che anche questa notte io ci sarò.
Sempre e solo per lui.

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×