scrivi

Una storia di FlayLili

Fronne

poesia dialettale

352 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 18 agosto 2019 in Poesia

0

Fronne


Tiempo c’ accarezza,

tiempo ca mette n’croce,

fronne a glio viento…

mai non trovano pace.

Lo buono e malamente

ce tocca de piglia’,

de feste e maletiempo

é fatto lo campa’.

Uocci ca rireno doci,

core ‘nammorato,

meraviglia de la vita

‘no ninno appena nato.

No’ mancano lacrime amare

ca scegneno malandrine

lavano poleve de dulore

e scavano senza fine.

Fronne, d’aria vestute,

a n’albero attaccate

che stregne ogni respiro,

de vita profumate.

Glio sole ve conforta

ve vasa ogni matina,

arriva ‘na tempesta

e lesto ve se porta.

Fermete tiempo!

Non corre, allora...

Facci sonna’,

ancora e ancora.


Traduzione


Foglie

Tempo che accarezza

tempo che mette in croce,

foglie al vento…

mai non trovano pace.

Il buono e il cattivo

ci tocca prendere,

di feste e temporali

è fatta la vita.

Occhi che sorridono

cuore innamorato,

meraviglia della vita

un bimbo appena nato.

Non mancano lacrime amare

che scendono malandrine,

lavano polvere di dolore

e scavano senza fine.

Foglie, d’aria vestite,

attaccate a un albero,

che restringe ogni respiro,

profumate di vita.

Il sole le conforta,

le bacia ogni mattina,

arriva una tempesta

e presto le porta via.

Fermati tempo!

Non correre, allora.

Facci sognare,

ancora e ancora.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×