scrivi

Una storia di Albert5454

Questa storia è presente nel magazine Pillole di pensieri.

Dubbi & nuvole.

Anche semplici nuvole, a volte, sanno parlarti.

270 visualizzazioni

2 minuti

Pubblicato il 12 novembre 2018 in Storie d’amore

Tags: #nuvole #cielo #dubbi #anima #vita

0

Dubbi & nuvole..
… E qualcuno un tempo lontano, decise il senso delle parole poi, le scrisse in un grandioso vocabolario. Ad ogni oggetto, situazione, avvenimento o pensiero, si prese la briga di fornir loro un nome. Chiamò i dubbi … dubbi e le nuvole … nuvole. Ora, mentre mi ci perdo ad osservarle, sembrano invece, raccogliere in loro, un significato simile. Mi presentano, un senso logico unico, oltre il singolo vocabolo. Accordandosi fra loro, sembrano volere invertire, per poi fondere i loro nomi, in una umana, logica unica.Si queste nuvole candide, chiare le une, cupe, un poco scure le altre, ispirano. Raccolgono il pregio di far sorgere in noi il senso di ciò che chiamiamo dubbio. Arriverà la pioggia oppure il sole continuerà il suo trionfo… un dubbio… Così osservandole sai che puoi, anche guadando al cielo, analizzarli, i tuoi di dubbi.In loro puoi proiettare, una traccia del senso di questo tuo attimo di vita.


Guarirò … non guarirò… arriverà… non arriverà… ci credo….oppure no. Resteranno chiare le nuvole, oppure quelle scure inizieranno a gocciolare. ... Devo lottare per questo… o lascio andare ogni stimolo... Quella lettera, quel messaggio arriveranno, oppure la penna sarà scarica e la batteria esaurita... E lo senti come un’ appuntito scalpello scavarti nell’anima il dubbio. Poi ridendo, lo intravedi trasformarsi in pala per coprirlo, quando un senso, una risposta è oramai giunta. Lui... Lei… davvero vi è …. oppure è solo una mera illusione...Pensiamoci, i dubbi, restano e sono le nuvole, che coprono anche, lo spirito

dell’anima. A volte ti scrollano, scansando l’ apatia, a volte divengono semplicemente:” Saggezza di vita”. Ma condiscono con sale e pepe questa nostra esistenza. Senza loro, l’ incamminarsi, il procedere nella vita, sarebbe stupidamente insipido, piatto.


Ho un dubbio, tre consonanti sembrano lontane stasera. Il pensiero corre poco distante mentre guardo verso il cielo. Alla nuvola più bella chiedo: “ Chissà se…..”.
La risposta presto, arriverà. Albert.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×