scrivi

Una storia di GeorgeDebilatis

IL DIAVOLO é COSI BRUTTO COME TU LO DIPINGI

Dalle parti del nord magnetico

193 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 10 dicembre 2019 in Poesia

Tags: #fire #next #time

0

Il terreno è sgombro,

aria da ovest che intaglia in fondo una

vecchia fabbrica di birra

ma non solleva foglie,

come quando spostava

le primissime illusioni.

Belgio, vicino Namur,

gambe molli,

respiro affannoso,

sollievo e funghi per niente commestibili,

cuffie con qualche musica

che ti entra da un orecchio ed esce dal cervello.


Dove siete, entusiasmi?

Avete abdicato alla noia, o vi siete

adattati a ciò che pare essere un destino comune:

il ciglio di una stradina, uno svuotamento dall'interno,

un'emozione di pietra?

Stanco come un pedone abbandonato

tocco la felpa per affermarmi,

ma è assurdo: sotto trovo solo vuoto,

scarpe e calzini contengono abitudine,

il cappuccio cela occhi nudi.

Entro nella mia capsula ogni giorno

e ne esco normale, come Voi.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×