scrivi

Una storia di Anedonia

Flebile opposizione all'anedonismo: l'incuria societaria, sottoforma di cronaca

Cosa vuol dire rassettare gli squilibri societari? Come riformularli? Quali sono i condizionamenti sociali e le inottemperanze etiche?

1.6K visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 25 gennaio 2015 in Giornalismo

0

Senza dubbio, l’enorme concentrazione umana in pullulanti metropoli e in un’unica rete non sempre ha facilitato la comprensione intraumana né, tantomeno, l’intellezione di quel che possiamo denominare “realtà”, né un vincolo empatico con una “verità” che si emani da quella. Paradossalmente, la globalizzazione telematica, economica, tecnologica o turistica sembra allontanarci violentemente dal “mondo”, dalla “realtà” o “verità delle cose”, più che avvicinarci delicatamente a loro.

Questo è forse il più grande paradosso della società avanzata centrata nelle tecnologie della comunicazione della “società della conoscienza”, della “società postmoderna”.

E qual è, allora, la prerogativa vincente per poter sconfiggere l'invasivo mondo delle passerelle?


Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×