scrivi

Una storia di

Sto bene così.

minuti

Pubblicato il 12 dicembre 2019 in Altro

Tags: #blog #emozioni #lamiastoria #personale #ragazza

0

Avete presente quella sensazione di tepore che vi trasmette una persona quando è vicino a voi e vi fa sentire protetti? Quando una persona vi confessa il desiderio di essere il vostro porto sicuro? E poi all'improvviso tutto si infrange: le promesse, i sogni, il cuore. Voi non avete idea di cosa sia andato storto, cercate di ricostruire tutto per frammenti, eppure non riuscite. Per quanto tentiate vi ritrovate perennemente al punto di partenza, avvertite del silenzio dentro di voi e del buio intorno e avete il terrore di compiere anche un singolo passo per non ritrovarvi di nuovo feriti. Quella sensazione di tranquillità prima o poi svanisce, succede, e non è colpa di nessuno. Poteva andare diversamente? Forse. Ma avete tentato e purtroppo avete fallito. Prima o poi riaffiora tutto in superficie e, non importa quanto vi siate dati da fare per nasconderlo al mondo e a voi stessi, vi annienterà. I dubbi, le paure, le insicurezze torneranno a galla e sarà davvero difficile controllare qualcosa che pensavate fosse svanito per sempre. Il dolore vi permette di venire a patti con voi stessi, di considerare quanto può farvi male una cosa e seppellirla fino a non riconoscerla quasi più. Credete di essere forti, credete di essere indistruttibili, vi fingete coraggiosi, vi fate grandi eppure basta la più piccola esitazione per farvi cedere e rendervi piccoli e deboli. E' quello che è successo a me, ma in fin dei conti, non è niente di grave. Sto bene così.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×