scrivi

Una storia di Nihil

Questa storia è presente nel magazine Il Giardino

1. Biglietto da visita

45 visualizzazioni

2 minuti

Pubblicato il 05 dicembre 2019 in Altro

0

Ciao lettrice o lettore, sono Nihil la scrittrice di una serie di racconti riuniti in un magazine chiamato Il Giardino. Ho deciso di scrivere ciò che segue come un “biglietto da visita” per la raccolta stessa. È la prima volta che decido di far circolare qualche mio racconto su internet e, sinceramente, sono piuttosto nervosa, ansiosa ed in paranoia; comunque sia spero che lascerai un piccolo commento, anche solo per dirmi che non ti è piaciuto (niente volgarità per favore) o qualche consiglio su cosa migliorare oppure su qualunque questione inerente i racconti. Per aver scelto di dedicare il tuo prezioso tempo a leggere i racconti ti ringrazio anticipatamente. Ma senza indugio è meglio parlare dei racconti.

Come hai visto tanto questo biglietto quanto i racconti saranno numerati in ordine progressivo ed indica l’ordine con il quale vanno letti, nonché una scansione cronologica, che è comunque desumibile dai racconti stessi. I racconti sono autoconclusivi, ma incatenati fra loro avendo gli stessi personaggi quasi sempre presenti sulla scena. Piccolo dettaglio non trascurabile: è presente un personaggio che non viene mai chiamato per nome proprio e che non si presenta mai agl’altri, ma è identificato con la parola “Lei”, scritta in questo modo, oppure in altro modo semplice da capire. Quella sono io, non riuscivo dare un nome ad un personaggio che mi rappresentasse, così l’ho semplicemente indicato in questo modo. Tuttavia devi fare attenzione perché sono parecchio sbadata e potrei aver dimenticato di scrivere “Lei” in questo modo, qualora capiti me ne scuso anticipatamente. Inoltre vorrei usare spazi intermedi fra i racconti per parlare con te sia dei racconti stessi sia di altro a seconda dell’umore o delle circostanze particolari, altre volte potrei lasciare la parola a me stessa in qualità di personaggio o, come si dice in gergo tecnico, a me in qualità di agens e non di auctor. Infine vorrei fare un piccolo gioco con te: mi piace nascondere, in modo più o meno contorto, citazioni o riferimenti ad altre opere, specialmente di culture classica o videoludica, se li riconosci mi piacerebbe che l’indicassi nel tuo commento, se vorrai lasciarlo, ed io lo leggerò sicuramente.

Grazie per aver dedicato il tuo tempo a questo piccolo biglietto da visita. Il primo dei racconti è già presente nel magazine, dove è contenuto anche questo invito, se hai tempo mi farebbe molto piacere che lo leggessi. Non ho altri social network, quindi i commenti sono l’unico modo che ho per comprendere il tuo parere. Grazie ancora per il tuo tempo.

Nihil.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×