scrivi

Una storia di MarcoCasagrande

In politica e in guerra...

...servono tre cose: soldi, soldi e soldi

167 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 05 ottobre 2018 in Humor

Tags: #Italia #Creditori #Debito

0

"Su la testa!" Abbaiò il maresciallo. "Lo sapete che fanno in Cina? Ti mettono gli aghi sul colletto della camicia! Così, se abbassi un attimo la testa... zac! Capito?"

I soldati borbottavano, di malumore, mentre si schieravano sui Fori Imperiali. L'ottobre romano, fedele alla sua fama, era ancora caldo e, in alta uniforme, si sudava.

"Ma si può sapere almeno che ricorrenza è?" Chiese il soldato semplice Sardone.

"Zittooooo!" Esplose il maresciallo. "Mutoooo!"

Tuttavia, Sardone gli aveva messo la pulce nell'orecchio e, senza farsi notare, si accostò al tenente.

"Mi scusi, signor tenente..."

"Sì?"

"Ma... come mai 'sta rivista, così all'improvviso?"

"Eh, sto cercando pure io di capirci qualcosa... anche per capire che taglio dare..."

Il tenente rimase al telefono per dieci minuti buoni, poi, con un cenno impercettibile dell'indice, fece avvicinare il maresciallo.

"È per i creditori," sibilò fra i denti. "Sembra che oggi arrivi al Tesoro una delegazione di investitori che tengono un sacco di titoli di Stato nostri e li vogliono impressionare. Passeranno pure le Frecce Tricolori".

"Ma che gli frega a quelli della parata? Quelli vogliono i soldi".

"E che ti devo dire... magari gli viene paura che, se ci chiedono i soldi, li bombardiamo".

"A me, con licenza, signor tenente, mi pare 'na stronzata. Anche se..."

"Anche se...?"

"Be'... la Svizzera potremmo pure invaderla... so' pieni di soldi, quelli".

Il tenente alzò un indice ammonitore: "Non creda che il loro esercito faccia così schifo, maresciallo".

"Ho capito, ma non hanno mai combattuto in vita loro".

"Non vuol dire, non vuol dire... poi non creda... hanno una forte tradizione militare... fornivano mercenari a mezza Europa... le guardie svizzere del Papa, sono un retaggio di quei tempi".

Il maresciallo sembrò rassegnarsi, ma, dopo qualche istante, tornò alla carica: "Signor tenente, e invadere il Vaticano? Pure quelli stanno pieni di soldi!"


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×