scrivi

Una storia di IBonamiciFredducci

Coppietta Dormiente

Solo un breve trip da guardoni...

46 visualizzazioni

5 minuti

Pubblicato il 28 novembre 2019 in Humor

Tags: #amore #trip #coppia #bettle #toga

0

Questa cosa risale a diverso tempo fa: probabilmente il mondo era ancora governato dagli Antichi Romani, e tutti giravano con delle figherrime tuniche semitrasparenti e meravigliose calighe, ovvero i sandali con i lacci che si attorcigliavano fino a metà gamba.
Comunque…
Mattina. Mattina presto: sono più o meno le 8.
Placida ed anonima periferia...
Non ricordo se stavo andando al lavoro o chissà dove, ma ero con un'amica.
Forse andavamo a prendere la Biga per recarci a vedere la Lotta dei gladiatori al Colosseo?
Bah. Comunque, prima di attraversare la strada, passiamo accanto ad una fila immensa di auto parcheggiate a spina di pesce.
A questo punto abbiamo capito che questa storia non risale all’epoca degli Antichi romani, data la presenza di automobili parcheggiate in ogni millimetro della strada…
Vabbè…peccato…quindi nè io nè lei indossavamo toga, tunica, stola, supparum o calighe...

Mattina fresca, tranquilla. Avevo detto "placida periferia", no? Delizioso e pacifico VIA VAI DI AUTO IN CODA OVUNQUE, INCOLONNATE PER CHILOMETRI LUNGO LE VIE DEL QUARTIERE!!!!
CLACSON
MEZZI PESANTI
MEZZI PUBBLICI
MEZZI UOMINI (in senso di altezza: passò uno che sarà stato alto 1 metro e un pacchetto di chewing gum).
Persone che si insultano in 7 lingue diverse…
Automobilisti che, amabilmente, scendono di macchina e fanno risse…
Catfight tra mamme che portano i figli a scuola con suv lunghi 5 metri, abitando a 15 metri da essa.
Un tamarro che, con eleganza, sbatte il cric della sua utilitaria tamarrata sulla testa di un vigile urbano, riducendola in poltiglia…
Vecchiette che sparano agli automobilisti che passano col rosso, con AK-47 o Beretta ARX-160…

Un bucolico quadretto, insomma!!!
A parte gli scherzi (comunque era tutto vero fino al tamarro…tamarro escluso)…
Io e la mia amica passiamo accanto ad una New Beetle giallo limone.
Targa tedesca, 2.0 benzina, cambio automatico, interni in pelle, tetto apribile… Full optional: wow!!!! Esulto per il cambio automatico: a quei tempi era una cosa davvero rara.
Passandoci rasente e praticamente raggiungendo l’orgasmo mentale per la macchina, per il colore e per il cambio, noto che dentro la New Beetle ci sono due persone…che dormono (al primo sguardo il mio cervello era rimasto così colpito dal cambio automatico da non aver notato altro)!!!!
CHE CARINI!!!!!
Sono una coppietta? Amici? Fratelli? Cugini?
Sono dolcemente assopiti dentro l’abitacolo, coi sedili sdraiati…
Rannicchiati entrambi su un fianco, faccia a faccia e scaldati da una coperta matrimoniale…di quelle marroni che fanno tanto Ferrovie Dello Stato…
Sulla plancia ci sono alcune cartine, due bicchieroni di Mc Donald’s e cartacce varie…
Lì per lì mi viene una violentissima voglia di picchiare i pugni sul vetro, svegliarli e urlare “Idioti!!!!! Si tiene così una macchina che costa più di 40 MILIONI (c’erano le lire)????? Mai sentito parlare di rispetto??!”; ma sono troppo carini…
Certo…quando mi accorgo che nel portafiori della plancia (famosissimo dettaglio della Beetle) c’è una penna Bic…vorrei sfondare il vetro e farli a pezzi entrambi: questa è Lesa Maestà!!!!
Ma sono davvero carucci, e tanto dolci…e tanto pacifici…
Magari sono scappati dal loro paese perché inseguiti dalla Polizia, in quanto hanno ucciso 23 bambini, li hanno bolliti e ne hanno gustato le tenere carni; ma adesso che dormono dentro quella Volkswagen sono di un dolce…

Sono giovani: avranno sì e no 25 anni.
Sono di certo turisti e, a giudicare da lineamenti e colorito, sono Inglesi. La macchina ha targa tedesca e guida a sinistra e le cartine sulla plancia sono in italiano, ma entrambi hanno tratti inglesi e non germanici (e non certo italici).
Al posto di guida è sdraiata lei ed ha un visino dolcissimo e le labbra socchiuse…
Lui ha la bocca quasi aperta: non è così sexy; ma ha un ciuffo biondo molto allegro e l’aria di essere un tipo davvero simpatico…
In quel momento, mentre li osservo, mi faccio un flash: che reazione avrebbero, se si svegliassero e mi vedessero????
Immagino lei: sente dei rumori…i rumori di me che faccio versi fuori, e chiamo la mia amica per dirle di venire a vedere quanto sono carini i due che dormono dentro la New Beetle…
Magari si sveglia perchè io, in un impeto di senso materno, sto facendo ondeggiare quel Maggiolino giallo, per cullarli!!!!!!
La ragazza apre un po’ gli occhi, e volta la testa quel tanto che basta per guardare il vetro della portiera dal suo lato: con la coda dell’occhio vede una figura demoniaca…
Allora guarda meglio e vede una delinquentella dalla criniera assurda che li fissa, con aria molto poco promettente!!!!!
Cicchino in mano, giganteschi occhi da psicopatica, canini appuntiti…
La ragazza avrebbe di certo iniziato ad urlare.
Il ragazzo si sarebbe svegliato di soprassalto e, dopo aver visto me spiaccicata al vetro, avrebbe pure lui iniziato ad urlare!!!!
Io avrei provato a calmarli; ma non ci sarei riuscita.
Tentando di scappare, mi sarei impigliata nel retrovisore ed avrei finito per sradicarlo, per poi ritrovarmelo tra le mani e lanciarlo, terrorizzata manco fosse una bomba a mano, in mezzo alla strada: la cosa li avrebbe spaventati ancora di più!!!!!!
Giù il vetro…violentissima scarica elettrica che mi manda KO.
Organizzata, la ragazza: dorme in macchina con un taser sempre a portata di mano…

Fine del flash…

Con la mia amica che mi chiama, apostrofandomi come “donna di facili costumi” in Tigrino (“galemotà”), la pianto di fare la guardona e rientro nella realtà, attraversando la strada…
Faccio molta attenzione che le bighe non mi investano, e guardo bene dove metto i piedi: non voglio rovinarmi queste stupende calighe!!!!!


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×