scrivi

Una storia di Maricapp

Questa storia è presente nel magazine Racconti brevi e Poesie improvvise

STUPIDE RIME

di una vecchia poetessa un po' rimbambita.

374 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 22 novembre 2018 in Poesia

Tags: #sciocchezze

0

E lo cerco in ogni dove

non trovandolo, per giove!

Dove mai sarà finito

il bellimbusto, quel malnato

che si crede chissà chi

e non passa mai di qui

affermando, uomo bieco

vecchiarello e un poco cieco

che io sono brutta assai,

che procuro solo guai?


Se lo acchiappo giuro che

lo riduco ad un patè

di cinghiale stagionato

con contorno di patate

sfarinate ed ammuffite!

-Stanne certo caro mio

prima o poi ti troverò

ed a te m'aggrappero'-.


-Anzi sai cosa ti dico?

Non m'importa degli occhiali,

del ginocchio malandato,

se non hai gli addominali

e sei sempre un po' sudato-.


-Caro mio tu stanne certo,

tieni l'occhio ben aperto;

prima o poi t'acchiappero'

​​​​​​​non ti lascero scappare,

stretto a me ti leghero'

e con violenza t'amerò-!



Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×