scrivi

Una storia di Maricapp

Questa storia è presente nel magazine Racconti brevi e Poesie improvvise

L'illusa

2015 e 2019

193 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 17 maggio 2019 in Poesia

0

Pensavo, stupida, di contare qualcosa

mi tenevo stretta questa sciocca favola

come una piccola culla la sua bambola

ben sapendo che non si animerà mai.


Io non sapevo io ci speravo io lo credevo

e intanto nuotavo perduta nel nulla

di questa enorme fascinosa illusione.


Mi sono scaldata al suo fuoco fatuo

ho abbracciato gelidi fantasmi di sogni

mai sognati, ho vissuto una vita bugiarda.


Ho ascoltato voci che non parlavano a me

ho scambiato freddezza con passione

ho regalato pezzi d'anima in cambio di vento

d'inverno, mani gelate ed occhi ciechi.


Ho soltanto nuotato nel nulla

di questa enorme fascinosa illusione.




Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×