scrivi

Una storia di Ladydonone

Mauriti

Non è un delirium

100 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 22 novembre 2019 in Poesia

Tags: #amore #Gay

0

Credo sia possibile,

fare quello che si sa

fare, senza dover

urlare, come uno

dei giorni scorsi,

Mauriti è venuto

a bussare.

Posso entrare?

Che me lo chiede a

fare, se lo potrei

comprare, non me lo

lascerei più scappare!

Con lui perderei tutto il

mio tempo, anche quello

più incestuoso! Ovvero,

scandaloso. Ma di scandaloso

per me c’e Solo quello,

che scrivo da me.

Se me lo chiederebbe,

non saprei ripetergli

una parola di ciò che,

mi disse.

Ho sentito, solo

la telefonata al suo

fidanzato. Uffa, te non

ci avevi mica

pensato! 😤




Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×