scrivi

Una storia di Favola_in_zolletta

La ballata di dente di leone

55 visualizzazioni

2 minuti

Pubblicato il 28 marzo 2021 in Fiabe

0

C'era una volta,


Un dente di leone che fiori a silenzioso al bordo di una caotica strada di città. I suoi petali erano di un giallo talmente intenso che spiccavano nel grigiore di quella via, come la fulva criniera di un leone forte e fiero.


Ma dente di leone non è come gli altri fiori: non è di bell'aspetto e non profuma. Lui rimane invisibile agli occhi degli altri e a nessuno verrebbe in mente di cogliere per portarselo a casa.


Allora questo fiero fiorellino cominciò a sentirsi solo, i suoi petali persero vivacità e caddero al suolo.


Un giorno una bambina, tornando a casa da scuola, vide dente di leone triste e tutto solo, quasi del tutto sfiorito. Il suo cuoricino si commosse nel vederlo in quello stato, così decise di raccogliere e portarselo a casa.


Vide che aveva sete, allora prese dalla credenza della mamma un vasetto in cui mise un pó d'acqua fresca e lo pose vicino alla finestra della sua cameretta da dove entra sempre un raggio di sole.


Vide che si sentiva solo e la piccola cominciò a raccontarle della sua giornata, dei giochi con i compagni e gli lesse anche il suo libro preferito.


A dente di leone piaceva la compagnia della bambina, tant'è che in pochi giorni la tristezza svanì e cominciò a rifiorire: i suoi pétali color dell'oro divennero candidi e mordidi come neve.


Si sentì finalmente amato e pensò fra sé:


"Se anch'io mi sentivo solo allora anche altri possono avere il bisogno di un pizzico d'affetto. Come potrei aiutarli se sono solo un fiore?"


Un giorno un leggera brezza entrò dalla finestra della camera e i petali di dente di leone presero il volo e vennero trasportati in giro per il mondo sulle ali del vento in cerca di persone che si sentissero sole, raccontando la ballata di dente di leone.


Se ti è giunta questa breve favola significa che un petalo di leone sta seminando nel tuo cuore un pizzico d'affetto anche per te.




Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×