scrivi

Una storia di Bendik018

Attorniato

da parole...

154 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 17 marzo 2019 in Poesia

Tags: #Sole #Gioia #Cameratismo #Amicizia #Comunit

0

Attorniato da parole

dal Sole, dai raggi,

dai faggi, dai pini

da amici da amiche,

da spine, da gruppi di

ragazze, di ragazzi,

di bambini

che giocano

e ridono

divini

e cantano al Sole

alla mattina,

a questa nuova

bambina

nata poche ore

prima,

e vedo

l’essenza di una razza

di una specie

della brace che ci fece

della libertà

delle spore della ragione

di D-o che suona,

che crea che dipinge

e cinge la nostra testa

di alloro, di oro

di argento, e noi

cingiamo la nostra vita

di bronzo di rame

di fame

di motori di fiori

di carta, di mani

di sarta, di numeri,

e parlo alla mia mente:

“E tu esuberi

nel vedere addizioni,

sottrazioni e cifre che vanno,

e cifre che vengono,

e propulsioni di macchine,

e foreste che svengono,

e foto di pianeti che rendono

questo stupido universo

un giocare di misere sfere,

piccole misere, morte nelle sere”.

Ed in questo atomo opaco

in questo continente vacuo

in quest’isola che respira

in questo prato,

accanto a questa pira

di amicizia e grida

gioiose, e questo

suono del giorno

che suono con

le mie dita,

rido al mio D-o,

rido alla vita.

Il segreto dell'essere umano.
Il segreto dell'essere umano.

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×