scrivi

Una storia di mikiefromwine

Come un cristallo

-cristalloterapia-

122 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 22 marzo 2020 in Poesia

Tags: #cristallo #eccitazione #amore #rotto

0

Quei giorni perduti,

spalmati sul letto

a perdere il tempo

senza alcuna fretta.


Tra abbracci e carezze,

e qualche tuo abbraccio

cercavo certezze

a cui non credevo.


Distesi sul prato,

a toccarci la faccia

scoprendo gli spigoli,

e mordendo la guancia.


Vedendo i tuoi occhi,

così poco distanti

restavo incantato

aggrappato ai tuoi fianchi.


Bastava l’odore,

di quella tua carne

a trasformare l’amore

in eccitazione.


E una volta finita

dormivamo attaccati

consumando il calore

che era avanzato.


A volte, da sveglio

ti osservavo dormire

Pensando “che bello

non dovrebbe finire”.


Ma sapevo che in fondo,

era troppo perfetto

e come un cristallo

si è rotto nel tempo.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×