scrivi

Una storia di CuorDiPolvere

Mercoledì

271 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 01 febbraio 2019 in Poesia

Tags: #Miracolo #Mercoledi #Prova #Centro #Vista

0

Taci. Lui ascolta ogni cosa.
Viene da un posto governato da un suono sì quieto che par di scambiarlo per il cantare delle sfere celesti.


È quaggiù insieme a noi tutti, si sa, ma vedere non si fa.
Pur onorato del dono dell'invisibilità, è vivo e vero; tace osserva e ascolta attentamente. Mi ha voluto elargire un dono, della cui portata mi vergogno a dire: mi apparve in sogno, proprio Lui, vestito di lucenti panni bianchi e rossi, di una calma visione e bellezza da portarmi al pianto.


Gli chiesi perdono per ogni atrocità, per ogni vittoria dei vizi sulle virtù, per il tempo perso e per ogni mia debolezza.


In cambio mi offerse la mano destra e da padre mi diede una carezza.


Ho inciso il giorno sul mio cuore: come potevo sapere, che sarebbe successo proprio di Mercoledì?


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×