scrivi

Una storia di Anaxillaplaisir2020

Questa storia è presente nel magazine Volevo solo averlo addosso

Ep. 2 - Ossa delle mie ossa

32 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 14 ottobre 2020 in Erotici

0

Il mio uomo ha grandi ossa. Le sue ossa sono formate dalle mie ossa, che si sono sbriciolate nel tempo in cui mi è vissuto addosso, e si sono saldate alle sue. Spalle grandi hanno cancellato le mie con il loro peso; il suo diaframma si è fuso con il mio, rubandomi il respiro. Mi abbraccia sollevandomi, durante gli amplessi, fino a farmi scomparire dentro il suo corpo; allo stesso tempo accede in me entrando completamente, fino a scomparire, le sue carni fagocitate dalle mie.

Sono affamata, e mi riempie di cibo. Assetata, e mi dà da bere dalla sua bocca.

Le sue mani, dalle unghie rosicchiate alla radice, mi infliggono piacevoli torture. Gambe d'acciaio son serrate intorno ai glutei. Sono sua, sua senza scampo.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×