scrivi

Una storia di Bendik018

Militare

non un verbo...

136 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 28 febbraio 2019 in Poesia

Tags: #Soldati #Militare #Sofferenza #Lode

0

Militare

non un verbo

un nome neanche,

ma una vita

di senso acerbo

di spalle rampanti

gambe marmoree

e stanche.


Soldato,

assoldato da

miseri respiri

di uomini alla vetta,

mi aspetta la divisa

mi aspettano i papiri

ed i glifi sui muri

dipingo, soggetto e

lametta sul tronco

di un piangente salice,

dal mio calice

bevo

vino


rosso

ma divino e

spinto dalla guerra

dalla deliziosa ferita,

infinita la caccia alle bestie

traveste da uomini gentili

ma vili, senza petto,

senza nave navighi ma viri

verso l’inferno, verso la terra

lanterna di notti,

e tu te ne fotti, ma non io viro

ti ammiro e ti odio,

mi cingo suddetto,

al mio tetto rinuncio ed accolgo il dolore,

le spore di D-o inquinano la mia fonte

e la mia fronte piange d’onore

e sonore son le lacrime che verso.


Gazurmah ed Orione

al timone della vita mia,

futurista e di risa questo mio

spirito,

ma onirico questo mio sogno

a Militare.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×