scrivi

Una storia di Katzanzakis

Orfani di stelle

231 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 17 gennaio 2019 in Poesia

0



Ampie vele

rifugio di brezze

in attesa

di accarezzare ancora

l’onda

su neri vascelli

che silenziosi scivolano

nella notte

confine d’ombra

tra mare e cielo.

Allunga lo sguardo

la vedetta

occhi chiari nel buio

e la camicia che batte

in alto, sulla coffa

ma il mare nero

si nasconde

solo guizzi d’argento

quando la luna

sorprende le nubi.

Più in là

forse

oltre il pulsare comune

dell’universo noto

dell’uomo-nave

altri velieri

inseguono rotte

tracciate nel buio

gli occhi spalancati

orfani di stelle.




Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×