scrivi

Una storia di CuorDiPolvere

Cronoieratici

157 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 20 aprile 2019 in Avventura

0

Si erano riuniti tutti insieme nella Sala del RestAuro. Loro, che erano sovrani, fecero giuramento di fedeltà, obbedienza ed eterna servitù al loro comune Re, e ciascuno di essi perse ogni cosa nella missione ch'Egli affidò loro.


Alcuni, per giuramento sul Sangue, diedero la propria vita. Almeno uno di loro divenne folle dopo aver compreso il motivo per cui le lumache, ad Aprile, si arrampicano sulle scale delle Chiese, fino al portone.


Al fine di compiere le promesse del Re, chiusero i loro cuori in cella e li fecero digiunare; nelle oscurità del carcere, venne loro mostrato il Mistero del Silenzio. Uno dopo l'altro persero la corona, la spada e il mantello, e si trovarono a vagare senza nome nei deserti, nelle tempeste in mare e sulle alte montagne.


Non si può dire quante meraviglie videro, allora, con le Porte del Cielo che si aprivano e chiudevano.
Accolsero l'Apocalisse nei loro cuori, che ne rapì l'anima e il corpo fino al tempo della Risurrezione, dove per sempre vennero accolti nella Sala del Re, il quale aveva dipinto negli occhi e scolpito nel cuore il Mistero dell'Immortalità.


Fra loro c'era una donna, superiore agli altri in tutto, del cui Dono è quasi proibito parlare, ma che ben conosciamo.


Uno di loro scrisse, uno soltanto, e disse:


"Servire Regnare Est".

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×