scrivi

Una storia di Ben64

Questa storia è presente in 2 magazine

Guarda tutti

L'universo  è arte, l'arte è in tutto...

Intervista a Francesco Navacchi AP.9 "AMERICA"

161 visualizzazioni

5 minuti

Pubblicato il 06 settembre 2020 in Arte

0

AP/ArteProssima - pinacoteca d'arte contemporanea

AP n.9 "AMERICA" FRANCESCO NAVACCHI

(anno 2020, cm 70x50, tecnica mista su Bristol)

AP n.9 "AMERICA" Francesco Navacchi
AP n.9 "AMERICA" Francesco Navacchi

Rimini, estate 2020 - Ci sono giornate in cui partire è già viaggio, è già meta, libertà. Giornate in cui arrivare a Rimini con un treno Jazz o Pop o Rock è come fare un'avventura a migliaia di km di distanza, come andare lontano, talmente lontano da non ricordare più il punto di partenza e ti ritrovi su un ponte romano (Ponte di Tiberio). Un ponte che non ha mai chiesto di partire che sta lì da 2000 anni a farsi schiena tra una sponda e l'altra e tu ci passi, ci passi sopra con un quadro, un quadro che s'intitola "America"... quella dimenticata, quella sconfitta e sopraffatta, quella che era all'origine di se stessa e ora solo riserva naturale antropologica. Un quadro che è significato, un quadro che ti fa viaggiare molto più velocemente di qualsiasi freccia... perché l'arte ha anche il potere di spostarti, di portarti altrove e noi di AP/ArteProssima con questo quadro di Francesco Navacchi "America" abbiamo proprio cercato un altrove, nell'arte, tra le pieghe della Storia che nasconde. Nel farsi vicino perché ognuno di noi potrebbe essere sfrattato da un momento all'altro proprio come i popoli americani, gli indiani d'America che l'america non l'hanno più, che non hanno più lupi da ascoltare, né cavalli da domare. L'arte di Francesco Navacchi serve a dire tutto questo e ci chiede uno sguardo dal cuore...

Francesco Navacchi e Beniamino Cardines
Francesco Navacchi e Beniamino Cardines
Francesco Navacchi e Beniamino Cardines
Francesco Navacchi e Beniamino Cardines
AP/ArteProssima
AP/ArteProssima

Intervista a FRANCESCO NAVACCHI


AP) Perché l'arte sì?

Francesco Navacchi) L’arte è in tutto ciò che ci circonda, l’universo è arte e senza arte non si vive.


AP) Chi sei, come artista?

Francesco Navacchi) Sono un artista Fantasy, alcuni mi definiscono “astratto figurativo” ma io preferisco “simbolico”, tutto ciò che disegno ha un significato e un significante. Una rappresentazione onirica della realtà.


AP) La tua idea di arte?

Francesco Navacchi) Espressione del sentimento, del sentire, per questo i miei colori sono spesso forti e struggenti, ma arte è anche tecnica e studio dell’immagine.


AP) Un sogno d'artista?

Francesco Navacchi) Banalmente… trasmettere un messaggio. Il mio è di speranza, perché ho ritrovato nell’arte uno strumento di salvezza. Ho visto la morte e mentre ero in chemioterapia è stata l’unica ragione di vita che mi ha fatto andare avanti.


AP) Un messaggio d'artista?

Francesco Navacchi) Vivi e sogna perché dove finisce il sogno finisce la vita stessa.

Francesco Navacchi
Francesco Navacchi
Francesco Navacchi
Francesco Navacchi

FRANCESCO NAVACCHI - cenni biografici

Francesco Navacchi nasce a Santagata Feltria il 7 agosto 1957. La sua infanzia viene caratterizzata da un costante contatto con la natura visibile nelle sue opere pittoriche sempre immerse in un ambiente bucolico quasi fiabesco. La sua formazione avviene alla scuola d’arte di Fano dove emerge già da piccolo per la sua originalità e per la sua ricerca dell’aspetto simbolico delle forme e dell’espressione dell’animo ora felice e sereno, ora tormentato e profondo. Vince le sue prime gare di pittura nell'ambito scolastico. Come prevedeva la vecchia tradizione formativa va a “bottega” da alcuni grandi nomi del 900 nei laboratori artistici di Pesaro, dove apprende i segreti della composizione e amalgama dei colori che diventano la sua caratteristica peculiare.

Grazie alle diverse esperienze è in grado di produrre opere artistiche utilizzando diverse tecniche pittoriche (olio, colori acrilici, matite, pastelli, cere, china, ecc.) su substrati diversi (es. legno, vetro, tela, cartoncino). Le sua opere sono variegate anche nella scelta dei soggetti. Dalle riproduzioni di bellezze artistiche, a visioni paesaggistiche di località capitali di arte e cultura, a quadri di deciso stampo Fantasy interpretazione di quell'animo semplice e fantasioso che sempre è rimasto caratteristica della sua indole personale.

Francesco Navacchi
Francesco Navacchi

Attività espositiva (essenziale)

Ha organizzato la sua prima personale della Valmarecchia a San Leo dicembre 2014 gennaio 2015, ha partecipato alle mostre collettive organizzate per la Pro Loco di Verucchio da Febbraio a Maggio 2017, e contemporaneamente ha svolto una personale a San Leo presso il Palazzo Mediceo dal 1° aprile al 1° maggio. Dal 1° al 10 giugno impegnato in un’altra personale a San Marino presso lo Spazio Multimediale Vittorio Giardi; dal 28 Luglio al 10 settembre 2017 ha esposto presso la sala Espositiva Il Cassero a Tavullia, poi a Pescara presso il Mediamuseum, Museo di arte moderna dal 29 settembre in una collettiva dal titolo “La mia città”. Partecipazione alla collettiva “La libertà nelle arti visive” presso museo Michetti Francavilla Mare, 2019. A marzo del 2019 vince il “Premio città di New York” e la medaglia della critica dell’Università di Lecce…

Durante la Pandemia Covid-19 della primavera 2020 Partecipazione a “115 artisti contro il Covid” catalogo on line di Francesco Fabbroni arte, e al catalogo #iorestoacasamamipiacelarte del curatore e critico d’arte internazionale Pietro Franesi.

Ha donato per l’emergenza Corona Virus 2 quadri per raccolta fondi a favore della Protezione Civile e 2 a favore dell’Ospedale Infermi di Rimini al Gruppo “Artisti riuniti per la Romagna”, e altri due quadri all’Associazione Pro-Art di Piagge per il sostegno alla Regione Marche.

Durante il lockdown ha prodotto molte opere che dovrebbero essere esposte nella prossima personale.

Il quadro "AMERICA" del 2020, è stato acquisito come n.9 di AP/ArteProssima - pinacoteca d'arte contemporanea.


Francesco Navacchi
Francesco Navacchi
Francesco Navacchi
Francesco Navacchi
Francesco Navacchi
Francesco Navacchi

Ringraziamo tutti gli artisti che ci stanno incontrando e accompagnando in questo bellissimo progetto di AP/ArteProssima-pinacoteca d'arte contemporanea. Tutti coloro - artisti, operatori culturali, amici, associazioni - che stanno intuendo l'importanza di parlare d'arte e non solo di mercificarla.Dietro tutto questo c'è amore, passione, persone che non vogliono arrendersi al brutto, alla bruttezza, alla volgarità. Persone che cercano artisti e un contagio universale con la bellezza dell'arte che ha bisogno di una promozione sempre rinnovata e mai di fermarsi...

Noi di AP/ArteProssima: Beniamino Cardines (direzione artistica), Guia Marinelli, Tiziana Di Sabatino, Fiorella Altobelli, Argemira Piciocco, Rosetta Clissa, Francesca Mazzocchetti, Laura Silinskaite, Maria Medina, Antonietta Cardines, Roberta Di Benedetto, Giuseppe Baldonieri... forse, siamo dei sognatori, ma questo non è un sogno, è una realtà.

"AMERICA" AP n.9 - Francesco Navacchi
"AMERICA" AP n.9 - Francesco Navacchi

INVITIAMO gli ARTISTI a PROPORCI le loro OPERE, grazie.


ARTISTI e ARTISTE:

Primo Anno: AP1/Daniela D'Incecco - AP2/Cesira Verna - AP3/Ignazia Piccioni - AP4/Marcello Specchio - AP5/Antonio Cicchetti - AP6/Marco Volpe - AP7/Adriano Segarelli - AP8/RAUL33 – AP9/Francesco Navacchi – AP10/Alessio Mazzarulli – AP11/Patrizio Marafini – AP12/Pam Gogh.

Secondo Anno: AP13/Violetta Mastrodonato…


Ringraziamo lo studio fotografico Mazzocchetti Young Pescara che realizza la documentazione foto video AP.

MEDIA partner: il Giornale di Montesilvano e Zaffiro magazine.

Pagina Facebook: AP/Arte Prossima

Instagram: AP/ArteProssima


AP/ArteProssima - Francesco Navacchi
AP/ArteProssima - Francesco Navacchi

Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×