scrivi

Una storia di aly_501

LA CARESTIA NEL MONDO

La carestia al giorno d'oggi

1.3K visualizzazioni

2 minuti

Pubblicato il 06 aprile 2017 in Didattica

0

La carestia è un fenomeno dove gran parte della popolazione di un paese, ad esempio, muore a causa di malattie, malnutrizione o guerre.

La carestia, oggi, colpisce maggiormente i paesi dell'Africa, e quelli in via di sviluppo.

Le cause principali delle carestie sono le malattie infettive, i disastri naturali, la mancanza di cibo, le guerre e i genocidi.

Molte aree che hanno ssubito una carestia in passato si sono sviluppate, evitandone altre.

Le carestie più recenti:

-La carestia in Vietnam colpì il Vietnam del nord dall'ottobre del 1944 al maggio del 1945. Le cause furono diverse ma le principali furono la seconda guerra mondiale, che ebbe effetti negativi economicamente, e i disastri naturali, come le alluvioni, che distrussero completamente i raccolti.

-La grande carestia Cinese avvenne tra il 1959 e il 1961, che fu causata dai disastri naturali.

-Dal 1968 al 1972 ci fù la siccità del Sahel, in Africa, causata dai cambiamenti climatici.

-Nel 1973, la carestia etiope, fu causata dall'incapacità del governo di gestire la crisi.

-Nel 1974: la carestia del Bangladesh.

-Dal 1984 al 1985 la siccità e la politica non stabile causarono la carestia etiope, che ha ucciso più di un millione di persone.

-Nel 1997: la carestia della Corea del Nord.

-Nel 1998 il Sudan fu vittima di una carestia causata dalla guerra e dalla siccità.

-Nel 1998 ci fu la carestia nello Zimbabwe.

Esistono delle apposite associazioni che aiutano i paesi in difficoltà a combattere la carestia, o a evitarla.

Ad esempio, in Somalia il WFP sta inviando rifornimenti alimentari nei paesi più isolati, dove i camion non possono arrivare, per risolvere la carestia. Nel 2011, infatti, una grande siccità ha colpito la Somalia, provocando una forte denutrizione.

Il sostegno alimentare e nutritivo ha aiutato a combattere alti livelli di malnutrizione.

Per evitare la carestia, in Etiopia, hanno piantato migliaia di alberi in modo da tenere il suolo compatto, e creare un'aria più umida.

WFP
WFP
WFP
WFP

I paesi ricchi sono, in parte, responsabili delle carestie.

Infatti è nella nostra parte del mondo che vengono prese le decisioni fondamentali, sia economiche che politiche, che determinano il quadro globale.

Si può aiutare a risolvere le carestie donando delle cifre alle associazioni responsabili.

Nel 2016 i donatori hanno contribuito donando 5,9 miliardi di dollari, salvando oltre 4 milioni di persone.

Il WFP chiede loro di aiutarli tutt'ora cosicchè si possano bloccare le carestie in Somalia, Nigeria, Yemen e Sud Sudan.

Carestia Somalia
Carestia Somalia
Carestia Sud Sudan
Carestia Sud Sudan

Le differenze tra la carestia al giorno d'oggi e quella descritta nei promessi sposi non sono molte.

Muoiono molte persone al giorno e i paesi si svuotano. Nei promessi sposi la causa principale della carestia è la peste, ora, invece la causa più diffusa è la malnutrizione.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×