scrivi

Una storia di Crisalide

Giorgio

43 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 08 marzo 2021 in Storie d’amore

Tags: #amore #cioccolato #rosa

0

Se ne stava seduto composto su quella panchina aspettando l'arrivo del treno. Stringeva tra le mani una rosa rossa e un piccolo pacchetto dello stesso colore.

Ogni settimana alla stessa ora, nello stesso posto Giorgio lo si poteva trovare lì con la sua rosa e il suo pacchetto rosso.

Le poche persone che gli rivolgevano uno sguardo lo facevano con tenerezza. Effettivamente la vista di un anziano signore che stringe tra le mani un pegno d'amore suscita quasi sempre due emozioni: tenerezza o indifferenza.


Un giovane si siede accanto a lui e inizia a parlargli. Giorgio gli racconta che sta tornando dalla moglie, ha appena finito di lavorare e oggi è il compleanno della sua Maria. La chiama così "la mia Maria". Sono sposati da sessant'anni e lui le regala sempre una rosa e i suoi cioccolatini preferiti. La sua Maria adora il cioccolato e a lui piace vedere il sorriso che le spunta sul viso quando scarta quel piccolo momento di gioia.


Giorgio racconta al ragazzo di come si sono innamorati in un giorno di primavera . Si sono sposati e hanno avuto due figli e 3 nipoti. Uno di loro gli somiglia tanto, tutti gli dicono che ha i suoi occhi.

Il ragazzo annuisce, ascolta interessato una storia già conosciuta.

Giorgio accarezza il pacchetto.

«la mia Maria sarà felicissima» si volta verso il ragazzo e sorride, i suoi occhi azzurri sono pieni di amore.

Il ragazzo ricambia il sorriso, i suoi occhi azzurri sono pieni di tenerezza.

Prende per mano l'anziano signore e insieme salgono sul treno...stringendo quella rosa e quel pacchetto rosso.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×