scrivi

Una storia di Koneman1981

dopoguerra

(poésia)

107 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 08 febbraio 2019 in Poesia

Tags: #arte

0

preoccupatevi, fratelli

per chi si culla sul vetro calato;

il solco sul cuore -

la svelta corsa per l'arsura;

e le serrate grida,

discorsi sereni e pacati

non avevano fibra tenera.

Toccheremo le ossa

baciarono il magro del terreno

in una vigilia ultima

di silente lucore.

Viaggeremo stretti

durante la Resistenza

in questa vaga fonte carsica

imprigionati dentro

senz'altro volere

che nella mente sogni il Gòlgota


E' una gita sul lago del mondo

che qua passa in un soffio

una mossa veloce di dita...


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×