scrivi

Una storia di IBonamiciFredducci

La botta...

63 visualizzazioni

3 minuti

Pubblicato il 14 giugno 2020 in Humor

Tags: #diario #vita #incidenti #fratture #ossa

0

Sono al lavoro. Voglio prendere degli asciugamani di carta dal bagno, quello piccolo a piano terra. Apro la porta gigante (in pratica è più grande del bagno stesso), prendo 4 o 5 asciugamani dall’apposito dispenser in acciaio e faccio per uscire…

La grande porta è dotata di molla e si richiude istantaneamente, e tra l’altro con una velocità ed una forza che pare profumatamente pagata per farlo. Per non rischiare di prenderti quella bestia di metallo in bocca o comunque addosso dovresti aprirla ed entrare del tutto nel bagno, con calma. Naturalmente la calma è una cosa che conosco solo di vista, quindi spalanco la porta, afferro gli asciugamani entrando solo con un piedino dentro al bagno, mi giro di 360 gradi che nemmeno stessi facendo pattinaggio sul ghiaccio alle Olimpiadi invernali e parto in avanti per uscire...e lei mi torna addosso in quel momento. Quindi, mentre canticchio lo splendido finale di “Citizen erased” dei Muse ( “Wash me away, clean your body of me, erase all the memories: they’ll only bring us pain…”) mi colpisce senza pietà la spalla destra sbattendomi indietro mentre io vado in avanti per uscire.

Un paio di anni fa ho avuto un incidente con lo scooter e, dopo decine di metri scivolando sull'asfalto (pensando -Mi fermerò mai??-) ho finito la mia corsa sbattendo violentemente contro lo spigolo di un marciapiede e la mia clavicola si è rotta in parecchi pezzetti; poi me l’hanno sistemata con una placca di titanio e sei viti ed una di queste ha spaccato un pezzo di osso ed alla fine è venuta fuori una graziosa pinna ossea. Adoro la pinna ossea e la placca (iper articolata) ed adoro anche la cicatrice... La mia cicatrice è sexy. La mia spalla destra, decorata da quella splendida cicatrice, è sexy...

Comunque il dolore che sento quando la porta fa violenza su di me non è un granché; ma percepisco un suono ed una sensazione curiosi e spiacevoli: una specie di “crock!!!”, e roba che si smuove vistosamente dentro l’involucro di carne che contiene la mia mente.

Il resto del corpo va avanti, la spalla destra e quello che c’è dentro scattano con forza all’indietro.

Penso: -Che cazzo sarà successo, ora?-

La vocina nella mia scatola cranica se la ride ed esclama: -Hai scassato qualcosa: hai per forza scassato qualcosa!!!!-

-E’ titanio, cretina!!! Fanno ste cose in titanio proprio perché è un metallo praticamente indistruttibile!!!-

-Infatti non ho detto che s’è scassata la placca!!!-

-Basta col farmi salire le paranoie, cazzo!!!!-


In condizioni normali percepisco la placca in ogni minimo movimento che faccio, perché è proprio sottopelle e si muove e struscia contro i muscoli, e la sensazione è rimasta la stessa: agito per bene il braccio, facendolo roteare e cercando di articolare il più possibile la spalla per capire se è successo qualcosa...e qualcosa è successo: sembra che i muscoli siano molto più liberi!!!

Dall’intervento ho sempre avuto la percezione che tutta la muscolatura della spalla destra fosse perennemente contratta, legata, come un po’ bloccata; ma ora sembra andare molto meglio!!!

E’ meno intorpidita, leggermente più mobile!

Cazzo: bastava prendere una forte botta alla spalla????

A saperlo prima lo facevo apposta: mi scagliavo contro l’angolo di un muro come fanno nei film quando si rimettono a posto le spalle lussate, magari urlando una frase o una parola ad effetto!!!


P.S.

Non è vero: è tornato tutto come prima o forse peggio, perché ho esagerato col dimenare braccio e spalla per la convinzione che fosse tornato tutto perfetto come prima dell’incidente e adesso ho la spalla stanca e la placca mi dà più fastidio del solito; però quelle ore in cui sembrava che i muscoli fossero tornati perfettamente in forma sono state davvero fighe!!!


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×