scrivi

Una storia di IBonamiciFredducci

Un NON Buoncompleanno a Me

18 visualizzazioni

3 minuti

Pubblicato il 07 settembre 2020 in Altro

Tags: #diario #vita #riflessioni #pensieri #compleanno

0

Oggi è il mio compleanno.

Oh cazzo: è il mio compleanno.

Oh, cazzo, è il mio compleanno…

Odio il mio compleanno da sempre.

Non so voi, ma la mia memoria parte più o meno da quando avevo 4-5 anni e giuro su quello che volete che già allora provavo avversione per il mio compleanno…

Ok...a quei tempi, più che avversione, direi che sperimentavo sentimenti contrastanti e la sensazione che non ci fosse un cazzo da festeggiare. Già da 2 o 3 anni dopo ho iniziato seriamente a schifare questa ricorrenza.

Fin dalla adolescenza, poi, è partito il trip di iniziare con fasi depressive acute per almeno i 30 giorni che precedono questa data infausta, e tutt’ora la cosa naturalmente continua.

Ieri è stata una giornata fantastica ed oggi, parlando sinceramente, non posso dire di stare proprio da schifo; ma brutti pensieri si affollano comunque all’interno del mio malato encefalo.

Brutti pensieri si pigiano sempre all’interno del mio disturbato cervello, uno addosso all’altro in preda ad un’orgia senza soluzione di continuità.

Brutti pensieri riempiono la massa gelatinosa alimentata da energia elettrica posta dentro la mia scatola cranica anche quando non ho lucidità...

L’aumentare degli anni che ho buttato via mi fa rabbia, cazzo.

Oggi, 7 settembre, devo aggiungere un altro anno buttato al vento.

Altri 12 mesi sprecati.

Altri 365 giorni buttati nel cesso, tirando lo sciacquone e osservando con noncuranza mentre scendevano giù…

Altre 8760 ore andate a puttane…

Altri 525.600 minuti lasciati passare e praticamente non utilizzati.


Ho buttato via la mia vita, sì…

Buttata via almeno un paio di volte. Posso dire che ho proprio sprecato la mia esistenza.

Tempo me ne resta ancora tantissimo (probabilmente troppo), ma vedrete che finirò mandare tutto a puttane ancora altre volte…

Non voglio parlare di ste cose, però: il trip non era quello.

Non sto mediamente più male del solito perché ho buttato via il mio futuro ed ho sprecato la mia vita…

L’angoscia se penso a cosa potrebbe accadermi solo tra qualche anno non è tremenda, anche se forse era meglio averla di default e non per ste motivazioni.

Quando ero più o meno alla fine della mia adolescenza (ma è poi mai finita la mia adolescenza? Il problema di fondo mi sa che è proprio questo) uno dei pochi parenti con cui ho un minimo di rapporti mi disse che, prima o poi, avrei avuto dei rimpianti e dei rimorsi se avessi buttato via le possibilità che mi erano state fornite ed io risposi con strafottenza che ciò non sarebbe mai successo.

E’ successo.

E’ successo, sta succedendo, succederà ma l’ho accettato: sono una persona profondamente immatura ed incapace di crescere e questo, unito alle tonnellate di problemi che ho, rende piuttosto ovvio quanto succede… Ma quante cavolo di ripetizioni, scusate...

I compleanni passano ma non cresco, non maturo...non diventerò mai una persona adulta.

Odio il mio compleanno anche per questo? Cazzo, sì; anche se è naturale che la colpa è solo mia...

Però...

Quello che mi fa veramente male e che continua a divorarmi dentro è il rimorso per aver fatto sprecare anni anche ad altre persone.

Se sprechi la tua esistenza e mandi a puttane il tuo futuro son cazzi tuoi; ma quando impatti sulle vite degli altri allora le cose cambiano…

Ho fatto sprecare anni ad altre persone con cui ho avuto relazioni. Anni, ho fatto sprecare loro anni.

Anni, cazzo…

Ad una ho distrutto il futuro come ho fatto per me, che palle…

Un’altra persona ha solo perso 6 anni, ma poi per fortuna ha ripreso in mano la sua vita ed è riuscita a costruirsi il futuro che aveva sempre sognato e di cui io non potevo far parte perché io con ste cose non ce la faccio proprio…

Non voglio autocommiserarmi (forse solo il minimo indispensabile, chè comunque non sono il tipo di persona che nell’autocommiserazione ci vive), né autopsicoanalizzarmi e nemmeno sfogarmi.

Non so nemmeno che cacchio ho scritto fino ad ora in questo post e che cosa volessi scrivere davvero.

Chiedo scusa.

Ad ogni modo un non buoncompleanno a me.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×