scrivi

Una storia di Barbarella49

Angelo caduto

168 visualizzazioni

2 minuti

Pubblicato il 08 giugno 2020 in Poesia

Tags: #Disperazione #Tristezza #Sentimenti #Solitudine

0

I sentimenti fanno presto a morir,

la fiammella arde,

ma poi si spegne,

tenue barlume di speranza

infranta

rotta

frantumata.

Sono in piccoli frammenti,

annullata

annichilita.

Il cuore a pezzi

rimbomba nelle orecchie.

La realtà cruda si scontra con il sogno.

Il cielo cade in frantumi

distruggendo l’idillio.

Tu cadi,

ti sfracelli nel pavimento sotto.

La delusione ti uccide,

le ali si spezzano,

le bugie affiorano,

dannandoti e

il tuo cuore piange.

Non ce la fai.

Sei un angelo caduto in terra.

Le lacrime invadono il tuo volto.

Agli altri non gliene importa, sai?

Vittime tutte di un egoismo perverso,

ciascuno pensa per sé.

Bugie, menzogne, ipocrisie

veleni dell’anima che muore.

Il cuore muore per l’ennesima volta.

Un tempo batteva.

Nella nebbia i ricordi di un passato che fu.

Il cuore è stanco,

devastato,

infelice.

Le delusioni lo uccidono,

le illusioni lo fanno morire piano piano,

per poi rinascere sotto mentite spoglie

e poi morire di nuovo.

Sei qui per caso.

“Dove vorresti essere?”, gridi.

Condannata a volare basso,

eppur tendi la mano

a raggiungere un raggio di sole o di luna.

Cadi,

ti rialzi,

cadi di nuovo.

Il cuore in fiamme,

il cuore a pezzi.

Ti eri illusa

di una realtà tua.

Ti scontri con i demoni

nella tua testa.

Ossessioni,

paure,

le vedi filare via in una nuvola nera

pronta a piombarti addosso.

Laggiù la luce di speranza.

Si spegne.

L’amore?

No, non esiste,

solo illusione.

Il cuore si spezza,

l’incantesimo si rompe,

l’illusione crolla

e tu ti ritrovi sola.

Sola, immersa nel silenzio,

quel silenzio terrificante

dove l’anima si perde.

La routine ti schiaccia.

“Puoi volare!”
“Hai le ali?”

“Posso volare, in un sogno!”

“Con te?”

“No, con me no, vola da sola!”

Tu te ne vai un’altra volta

e porti dietro il tuo silenzio,

che mi devasta il petto già sofferente.

Tu cadi stavolta,

ma non ti rialzi.

Hai perso le ali, hai perso tutto.

Povera anima smarrita.


Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×