scrivi

Una storia di Alessandrogennaro

Questa storia è presente nel magazine Tre del mattino

La ballata dell'infedele

cantala in re minore

71 visualizzazioni

1 minuti

Pubblicato il 01 luglio 2019 in Storie d’amore

0

In un vecchio tribunale

sopra i colli la giù

c'era un giudice dell'altra sponda

che non rideva più,

Dopo l'ennesima falsa sentenza

agli uomini infedeli

li condannava alle mazzate

per un eccesso di confidenza con la legge.


Vostro Onore io mi scuso

non voglio essere rinchiuso ed escluso da qua.


Ma proprio in quel paesino

c'era un uomo assai ribelle

si divertiva tutte le notti

andando in giro con svariate donzelle,

Spendeva, mangiava e beveva

non si curava mai di niente


Vostro Onore io mi scuso

non voglio essere rinchiuso ed escluso da qua.


Però quella domenica lui l'ha fatta grossa

perchè il giudice l'ha beccato,

gli ha detto di stare pronto

perchè l'indomani sarebbe stato condannato.

Ma la fortuna bacia gli audaci

e lui lo era di gran lungo

perchè il giorno del processo

aimè

il giudice ebbe un lutto.


Vostro Onore io mi scuso

non voglio essere rinchiuso ed escluso da qua.


Il processo fù rinviato

qualche settimana più in là

mentre l'uomo ribelle se la rideva

pensando a qualche escamotage

finchè non ebbe la grande idea

di fare al giudice delle avance.


Vostro Onore io mi scuso

non voglio essere rinchiuso ed escluso da qua.


Il giudice ci cascò

e si innamorò perdutamente

di un uomo infede

pazzo bastardo che fregava la gente,

Aveva condannato il suo cuore

per un disperato bisogno d'amore,

Aveva regalato il suo cuore

a chi non aveva mai conosciuto l'amore.


Vostro Onore io mi scuso

non voglio essere rinchiuso ed escluso da qua.




































Nessuno ha ancora commentato, sii tu il primo!

Ottimo! Visita la libreria per gestire i tuoi magazine

×
!
La tua sessione è scaduta! Effettua di nuovo il login e spunta Ricordati di me per rimanere sempre connesso e non perdere i tuoi progressi!
Ottimo!

Controlla la tua email per reimpostare la tua password!

×